Fonte Immagine: 
Col. Mario Giuliacci
Nei prossimi giorni l'alta pressione africana farà salire le temperature dando avvio a una nuova ondata di caldo intenso, specie al Sud

L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano, con il suo carico di bollenti correnti tropicali, è rponta a un nuovo assalto dell'Italia, e nei prossimi giorni si sostituirà al più mite Anticiclone delle Azzorre. Nella seconda parte della settimana quindi le temperature torneranno a sfondare il muro dei 33 gradi in molte località, specie al Centrosud, mentre in gran parte del Nord, ancora esposto alle infiltrazioni di più fresche correnti atlantiche, il caldo rimarrà più contenuto.

A soffrire maggiormente per questa nuova ondata di calore saranno le regioni meridionali, in particolare nel fine settimana, quando è possibile che in diverse località si raggungano picchi di 37-38 gradi, per di più con alti tassi di umidità che spingeranno le temperature percepite anche oltre i 40 gradi. Insomma, l'estate sembra voler mostrare i muscoli, anche perchè nelle regioni meridionali il caldo intenso sembra destinato a durare per diversi giorni.

 

Fonte Articolo: 
Col. Mario Giuliacci