In pubblicazione il 11 GEN 2020

Ancora nebbie e smog protagoniste in Pianura Padana nei prossimi giorni

Ancora nebbie e smog in Pianura Padana, fino a quando?


Fonte Immagine: Foto Andrea Raggini

 

Il 2020 è iniziato e prosegue con una potente figura di alta pressione che è destinata ad interessare quasi tutta la nostra Penisola ancora per molti giorni. Dopo un debole cedimento nelle ultime 48 ore questa alta pressione risulterà la protagonista anche della nuova settimana. Di conseguenza questo porterà temperature spesso miti su colline ed a tratti anche in montagna mentre in Pianura Padana continueranno le giornate piene di smog e nebbie a causa dell'assenza di ventilazione.


Già tra sabato e domenica le nebbie si intensificheranno nelle ore notturne per poi diradarsi nelle ore centrali del giorno ma la situazione peggiorerà ad inizio settimana, specialmente al Nord Est dove potrebbero persistere anche nelle ore diurne.

Il ristagno dell'aria contribuira' ad un ulteriore aumento delle sostanze inquinanti nei bassi strati dell'atmosfera, specialmente nei grandi centri urbani, dove maggiore è la concentrazione di smog. La situazione potrebbe rimanere così almeno fino a venerdì 17 Gennaio.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Accumulo di neve previsto nelle prossime 72 ore
17 GEN
Al via la prima ondata di freddo del nuovo anno. Non sarà preoccupante
17 GEN
Intere settimane sotto le grinfie dell'alta pressione, con nebbie e tanto smog, ecco alle porte un parziale cambio di rotta
17 GEN
Sabato e Domenica raggiungerà il nostro paese un fronte perturbato che porterà pioggia e neve, vediamo dove
Le precipitazioni previste per il weekend
16 GEN
Una maggiore dinamicità aiuterà ad allentare la morsa dell'inquinamento sulle pianure e lungo le vallate interne
17 GEN
Picchi fino a 150 microgrammi per metro quadro in Val Padana, l’aria è irrespirabile
17 GEN
29 le vittime, enorme valanga distrugge l'Hotel Rigopiano
17 GEN
Tutti gli anni dal 2014 nei primi 6 posti!!
15 GEN
Ecco il video della Protezione Civile della frana del 21 dicembre in località Cannillo