In pubblicazione il 29 LUG 2021

Anticiclone africano. Perché porta caldo rovente

A differenza dell’Anticiclone delle Azzorre


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Le ondate estive di caldo sulla nostra penisola sono quasi sempre dovute alla presenza di un’alta pressione che dal Nord Africa si allunga verso il Mediterraneo Occidentale, l’Anticiclone Nord africano appunto. ma come mai il caldo più intenso arriva proprio in concomitanza con questa particolare figura barica? Ve lo spieghiamo nelle righe che seguono.


L'alta pressione porta bel tempo e caldo

Per una serie concomitante di motivi: La serenità del cielo presente nelle alte pressioni favorisce una forte insolazione al suolo;


Nelle alte pressioni vi sono lenti moti discendenti (subsidenza) che però impediscono al calore e al vapore emanati dal suolo di diluirsi su uno strato più ampio verso l’alto. Di conseguenza, finché l’alta pressione resiste,  calore e vapore restano intrappolati in prossimità del suolo in un sottile strato di poche centinaia di metri, con progressivo accumulo giorno dopo giorno, e conseguente rapido aumento di temperatura e umidità;

Nelle alte pressioni i venti sono molto deboli e pertanto il calore e il vapore acqueo accumulati al suolo non possono essere nemmeno dispersi verso le regioni adiacenti. 

Perché l’africano è più rovente dell’Azzorriano?

Nelle aree di alta pressione con centro sul Nord Africa ed estese fino all’Italia, i venti a quote superiori a 2-3 km sospingono al di sopra della Penisola masse d’aria già inizialmente molto calde le quali poi, nei lenti moti discendenti da subsidenza, vengono ulteriormente surriscaldate per compressione di circa 10° per ogni km di discesa, contribuendo così a surriscaldare ancor più l’aria adiacente al suolo. 

Invece quando è l’Anticiclone delle Azzorre ad allungarsi fino all’Italia, allora i venti atlantici alle quote oltre 4-6 km sono ovviamente più freschi di quelli africani e quindi - nonostante il riscaldamento di 10 °C per km subito anche da tali masse d’aria più fresche durante i lenti moti discendenti - essi giungono al suolo meno roventi.

L’anticiclone Nord africano compare in tutte le stagioni ma la sua sgradevole presenza la avvertiamo solo in estate perché la normale calura della stagione viene ancor più esaltata dalla calura aggiuntiva portata dal medesimo attraverso i meccanismi appena descritti.

 

VI CONSIGLIAMO LA LETTURA DI QUESTI NOSTRI AGGIORNAMENTI

METEO ESTREMO: quando il CALDO diventa una CATASTROFE NATURALE

Clima, il LUGLIO più CALDO di sempre

FUTURO CATASTROFICO: Il CAMBIAMENTO CLIMATICO modificherà anche le ONDE del mare

CURIOSITA' PAZZESCA: Cambia il clima, per l’isola di ROBINSON CRUSOE un futuro SENZA ACQUA

INCREDIBILE SCOPERTA!! La storia del Mediterraneo raccontata dalle conchiglie

UN FUTURO CATASTROFICO: Intere città migreranno per colpa del cambiamento climatico

PESSIME NOTIZIE ecco come cambierà il clima italiano

TERRIFICANTE: Riserve globali di ACQUA DOLCE in pericolo a causa del CAMBIAMENTO CLIMATICO

ALLARME! Per il MEDITERRANEO un futuro CATASTROFICO fatto di CALDO e SICCITA’

GLOBAL WARMING DEVASTANTE: Il livello dei mari sale più velocemente del previsto

PESSIMO FUTURO: grossi guai per i raccolti

Quanto pesa un nuvola? La risposta è INCREDIBILE E INASPETTATA!

Caldo e freddo. Quale fa più vittime? La risposta è SORPRENDENTE e vi SORPRENDERA!!

Trombe d'aria, TORNADO, BOMBE D'ACQUA E DI GRANDINE: le distinzioni DA SAPERE

Le nostre estati tra dieci anni. Quanto saranno CALDE? Le PROIEZIONI NON SONO ROSEE

Caldo rovente in luglio. Ecco quanti giorni probabili sulla Vostra Città! I dati vi STUPIRANNO

Le nostre estati tra dieci anni. Quanto saranno calde? LA RISPOSTA FA PAURA!

Vaccini anti COVID. Le bufale secondo il Ministero della Salute

VARIANTE DELTA, si possono ammalare anche i VACCINATI? Le parole dell'esperto

il TERRORE del TEMPORALE è più comune di quanto si pensi! e voi ce l'avete??

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

24 GIU
L’ultimo weekend del primo mese estivo porterà con se temperature elevate e piogge scarse o assenti
24 GIU
L’ultimo weekend del primo mese estivo porterà con se temperature elevate e piogge scarse o assenti
24 GIU
Le piogge tanto invocate rimarranno una pia illusione: non basteranno alcuni temporali qua e là per colmare il gap idrico. Siccità persistente fino ad agosto.
24 GIU
Già è partita malissimo sul piano climatico e idrico: non resta che aspettarci altri due mesi difficili...
15 GIU
Temperature da record a causa dell’insistente presenza del bollente Anticiclone Nord-Africano
9 GIU
La scossa avvertita sulla costa con epicentro in mare
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.