In pubblicazione il 10 APR 2021

Domenica molta PIOGGIA, specie in LIGURIA, LOMBARDIA e VENETO

La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

E’ tornata la pioggia. E’ tornata portata da una perturbazione che, dopo quasi due mesi di grande scarsità di pioggia, ha deciso di bagnare in modo consistente anche al Nordovest. Una perturbazione che insisterà anche nella giornata di domani, domenica, quando l’ombrello tornerà utile praticamente in tutto il Nord e, più giù, anche in Toscana, Umbria, Marche e Alto Lazio, tanto che la pioggia, oltre a bagnare Milano, Venezia e Firenze, probabilmente si spingerà per qualche breve momento fino su Roma. Per lo più si tratterà di piogge deboli, con accumuli apprezzabili ma tutt’altro che notevoli, fatta eccezione per alcune zone in cui invece la pioggia cadrà con maggior insistenza e, soprattutto, più abbondante.


Le piogge più abbondanti al Nord

Dove sono attese quindi le piogge più copiose? Le regioni in cui sono previsti gli accumuli maggiori sono Lombardia, Liguria, Alta Toscana e Veneto Occidentale, ma le piogge risulteranno probabilmente piuttosto abbondanti anche nell’Alto Piemonte. Tutte zone, queste, in cui è possibile che si superino i 50 mm di pioggia nelle 24 ore e, specie in Liguria, non si può escludere localmente qualche vero e proprio nubifragio. Per di più sulle zone alpine cadrà con una certa continuità la neve, sebbene solo a quote relativamente alte, oltre i 1300-1400 metri: ciò significa che le nostre montagne torneranno a tingersi diffusamente di bianco.


La prossima settimana pioggia anche al Sud



Piogge previste per martedì

Quanto durerà la fase di maltempo? Per il Nord Italia, e anche per gran parte delle regioni centrali, ci sarà spazio per altra pioggia a inizio della prossima settimana, quando una nuova perturbazione darà il cambio a quella attualmente in transito sulla Penisola. Tra lunedì e martedì quindi l’ombrello risulterà ancora necessario in molte aree del Paese, e in particolare al Nord e nelle regioni centrali tirreniche, ma neanche il medio versante adriatico verrà risparmiato, sebbene qui si tratterà di piogge a carattere più isoalto e sporadico. E se è vero che fino a lunedì le regioni meridionali verranno sostanzialmente risparmiate dall’ondata di maltempo, nella giornata di martedì è probabile che la pioggia raggiunga anche diverse zone del Sud, e in particolare Campania, Puglia e Calabria Tirrenica.  

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 MAG
I modelli continuano a confermare l'importante fase instabile da stasera...a tempo indeterminato!
8 MAG
Non si intravede alcun tipo di stabilità, ma anzi il maltempo ci interesserà a lungo!
7 MAG
Sesto anno consecutivo con questa previsione pre-estiva, mai poi avveratasi
7 MAG
Il clima del recente passato ancora la migliore previsione per il clima del futuro prossimo
3 MAG
Colpa di un calo del vento solare. Ma chi sono costoro? E perché sono un minaccia per la vita
29 APR
Ecco alcune storiche stravaganze...
29 APR
Come previsto le temperature sono salite fino a far registrare valori di diversi gradi oltre la norma