In pubblicazione il 27 MAR 2021

Domenica poche PIOGGE e temperature da PRIMAVERA

Il rialzo della pressione garantirà condizioni meteo più stabili e un generalizzato aumento delle temperature


Fonte Immagine: Pixabay modificata

Domani, domenica, la perturbazione che sta parzialmente interessando il Nord Italia si allontanerà verso oriente e lascerà libero il campo a una decisa rimonta dell'alta pressione, che tenderà a espandersi sul Mediterraneo, andando ad abbracciare anche la nostra Penisola. Si tratterà, per di più, della calda alta pressione di matrice africana, i cui effetti in Italia si faranno sentire soprattutto nei giorni successivi, tra lunedì e venerdì della prossima settimana. Quindi, in generale, che tipo di domenica sarà?


Sarà una domenica dal profumo di primavera, e questo nonostante la presenza di un po' di nuvole e qualche debole pioggia residua. In gran parte del Centro e del Nord infatti il sole sarà costretto a spartire il cielo con le nuvole, che però si limiteranno a portare qualche debole pioggia, specie nella prima parte del giorno, solo su Liguria, Veneto, Friuli e Venezia Giulia. Cadrà anche qualche fiocco di neve sulle Alpi Orientali, ovvero sulle montagne di Veneto e Friuli, ma solo al di sopra dei 1500 metri. Al Centro e al Sud gli unici veri fastidi arriveranno da qualche banco di nebbia che nelle prime ore del giorno limietrà la visibilità in alcune zone, specie in Umbria e Lazio.


In realtà a rendere tipicamente primaverile questa domenica saranno soprattutto le temperature, che saliranno leggermente in gran parte d'Italia e quasi dappertutto faranno registrare valori massimi al di sopra delle medie stagionali, sebbene non di molto. Le temperature massime infatti saranno quasi ovunque comprese fra 14 e 20 gradi, ma in alcune località si spingeranno fino a toccare picchi di 21-22 gradi. nelle ore centrali del giorno quindi, più che a fine marzo, sembrerà di essere a fine aprile. E un ulteriore aumento dlele temperature è atteso nei giorni successivi, quando l'alta pressione di matrice africana influenzerà con maggior decisione le condizioni meteo nel nostro Paese: tra martedì e giovedì infatti è probabile che in alcune località la colonnina di mercurio dei termometri arrivi a segnare addirittura valori di 25-26 gradi! 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

25 LUG
Eventi meteo estremi sempre più frequenti!
25 LUG
Italia divisa in due: fenomeni forti sulle settentrionali, qualche piovasco anche tra Toscana e Sardegna. Sole e caldo intenso sulle meridionali
24 LUG
Vediamo come si presenterà il tempo meteorologico la prossima settimana
Graphics: ZAMG
18 LUG
Domenica le inondazioni si sono spostate nelle parti meridionali e orientali della Germania e nella vicina Austria
15 LUG
Colpita soprattutto la valle del fiume Ahr in Renania