In pubblicazione il 24 MAR 2019

Emilia Romagna: allerta per raffiche di vento e stato del mare

Veloce peggioramento lunedì sera atteso in Emilia Romagna


Fonte Immagine: web

 

Dopo una domenica di sole e caldo anche la nuova settimana porterà temperature massime ben oltre i +20°C in Emilia Romagna ma la situazione peggiorerà rapidamente lunedì sera a causa dell'ingresso di aria fredda che determinerà vento, pioggia, temporali ed anche neve in Appennino.


Per questo la protezione civile dell'Emilia Romagna he emesso un'allerta meteo, ecco il testo:

"Flussi di correnti di bora (nord-est) interesseranno la regione a partire dal pomeriggio di lunedì 25 marzo determinando eventi superiori a 34 nodi (62km/ora) sulle aree di crinale e lungo la fascia costiera. Sul settore occidentale saranno presenti venti settentrionali di Phoen superiori a 34 nodi (62km/ora) sulle aree appenniniche. Si prevedono precipitazioni irregolari e isolati rovesci che potranno assumere carattere nevoso al di sopra dei 500 metri sui rilievi della Romagna, e al di sopra dei 700 metri sul settore appenninico centrale, ma senza accumuli significativi al suolo."



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove