In pubblicazione il 16 LUG 2019

Giovedì nuove piogge al Nord

parziale peggioramento del tempo al Nord nella giornata di giovedì, con nuvole e improvvisi temporali su molte regioni


Fonte Immagine: pixabay

 

Anche nei prossimi giorni l'alta pressione continuerà a tenersi lontana dall'Italia, che rimarrà così esposta al passaggio di correnti nord-occidentali, in seno alle quali si muoverà un debole impulso perturbato che giovedì porterà un nuovo (modesto) guasto del tempo al Nord. In tutte le regioni settentrionali torneranno quindi le nuvole che, se anche lasceranno spazio a dei momenti soleggiati, nelle ore centrali del giorno si faranno a tratti minacciose e accompagnate da improvvisi scrosci di pioggia. In particolare, nel corso di giovedì, brevi acquazzoni o temporali bagneranno qua e là gran parte delle regioni settentrionali, risparmiando solo la Liguria e le coste dell'Alto Adriatico.

In compenso al Centro e al Sud sarà, dopo quella di mercoeldì, un'altra giornata piena di sole, con un moderato e temporaneo aumento della nuvolosità, nelle ore centrali del giorno, solo sulle zone appenniniche. Anche le temperature saliranno in gran parte delle regioni centrali e meridionali: ciò significa che in quasi tutta Italia le massime oscilleranno fra 27 e 32, attestandosi quindi su valori nel complesso normali per il periodo, nella norma o solo di poco al di sotto.


Secondo le odierne proiezioni die modelli nei giorni successivi, da venerdì a domenica, il tempo rimarrà prevalentemente bello, anche se non amncherà un po' di instabilità pomeridiana sui rilievi, con possibile coinvolgimento, solo nella giornata di sabato, delle pianure del Nord più vicine alle Alpi. Anche il caldo rimarrà nel complesso contenuto, con temperature vicine alla norma, mentre la prossima settimana è molto probabile una nuova fiammata di caldo "africano".



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 DIC
Una profonda depressione innescherà una decisa intensificazione dei venti sulla Liguria e sulle regioni centro-meridionali italiane
8 DIC
La nuova settimana mostrerà alcune caratteristiche tipicamente invernali, specie al Nord
6 DIC
Sull'Italia è aria di cambiamento. Sono arrivate le prime correnti fredde in quota, indotte dall'irruzione fredda in evoluzione sull'Europa orientale
6 DIC
L'Italia come una medaglia vivrà il tempo meteorologico diviso da due facce
7 DIC
Scossa distintamente avvertita in città, magnitudo 3.7
6 DIC
Notte di ansia nella zona di Pozzuoli