In pubblicazione il 29 GEN 2020

Inizio Febbraio dal sapore primaverile!

Dopo i giorni della Merla miti non cambierà niente anche ad inizio mese


Fonte Immagine: web

E' iniziato oggi il famoso periodo della "Merla", 29 - 30 - 31 Gennaio considerati da tradizione "i piu' freddi dell'anno". Questi giorni sono iniziati e termineranno con valori massimi, ma in molti casi anche minimi, molto alti per il periodo. Ad inizio mese, pero', nulla cambierà, anzi, potrebbe peggiorare.


Proprio tra il weekend e l'inizio della nuova settimana, quindi fino al 4 Febbraio, è prevista una nuova rimonta dell'alta pressione che farà notevolmente aumentare le temperature, specialmente in quota e nelle aree in cui verranno a crearsi le condizioni per i venti di caduta dalle catene montuose adiacenti.


Le temperature risulteranno spesso anomale con un clima praticamente primaverile: tra domenica e martedì, infatti, una massa di aria molto mite di matrice sub tropicale giungerà da Ovest determinando un cospicuo aumento termico.  

Lo zero termico potrebbe addirittura schizzare ben oltre i 3000 metri, come ad inizio Estate per intenderci. Tra venerdì e domenica le regioni che assaporeranno già la primavera saranno quelle meridionali dove si potrebbero toccare picchi di 17/19°C in Puglia, Calabria, Sardegna e Sicilia. Tra domenica e lunedì picchi fino a +14/16°C non saranno da escludere anche sul Centro Nord Italia con valori anche piu' alti specialmente tra Emilia Romagna, Toscana e Marche. Netto rialzo termico su Alpi, Prealpi ed Appennini. 

Solamente da mercoledì 5 Febbraio a causa della discesa di correnti fredde dal nord Europa potremmo assistere ad un discreto calo termico, pero' da confermare. 

Le mappe delle temperature attese le trovate QUI



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

3 AGO
Rinnovate condizioni di diffusa e spiccata instabilità su diverse regioni settentrionali
2 AGO
Ecco a voi le previsioni per i prossimi sette giorni, con analisi di piogge, temporali e temperature
2 AGO
Ancora piogge e temporali al Nord, in estensione a Liguria e Toscana
5 AGO
Ecco a voi, soprattutto per gli appassionati, queste mappe che non avete mai visto prima d’ora
5 AGO
A causa del cambiamento climatico le piogge diminuiranno in misura maggiore che in qualsiasi altra regione del Pianeta
4 AGO
Bella nevicata nelle ultime ore al Passo dlelo Stelvio
3 AGO
L’aumento delle temperature medie renderà le condizioni ambientali meno favorevoli alle attività umane