In pubblicazione il 9 AGO 2020

Inizio settimana con sole e caldo

L'alta pressione consoliderà la sua presenza sull'Italia e garantirà condizioni meteo stabili


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

In queste ore la situazione meteo sta sensibilmente migliorando anche nelle regioni meridionali, e oramai il sole splende in gran parte d'Italia. Tempo soleggiato destinato a resistere, o nei prossimi giorni i temporali torneranno a brontolare su gran parte del Paese? L'estate sembra decisa a regalarci una settimana, quella che ci porterà al Ferragosto, in prevalenza bella e stabile, con l'alta pressione di matrice africana che tornerà a espandersi su ampie fette del nostro territorio, causando anche un nuovo aumento del caldo afoso.


Quindi lunedì e martedì splenderà il sole in gran parte d'Italia, anche se una modesta instabilità resisterà sui rilievi della Penisola, dove nelle ore centrali del giorno si svilupperanno alcune nubi temporalesche: il brontolio dei temporali si farà sentire soprattutto sulle Alpi, sui rilievi abruzzesi e laziali e, più giù, sull'Appennino Calabro-Lucano. In ogni caso saranno temporali isoalti e di breve durata, che non guasteranno del tutto il tempo neanche in montagna. Giornate quindi soleggiate e stabili, caratterizzate anche dal caldo afoso, con temperature massime quasi dappertutto comprese fra 29 e 34 gradi, e punte fino a 35-36 gradi.


Un moderato aumento dell'instabilità è invece atteso nella parte centrale del settimana, tra mercoledì e giovedì, nel Nord Italia, dove il sole tornerà a litigare con le nuvole, mentre i temporali si formeranno più numerosi e, oltre interessare le Alpi, a tratti si spingeranno anche sulle vicine zone di pianura; al Centro, al Sud e in Sardegna invece il tempo rimarrà soleggiato e stabile anche nella parte centrale della settimana, con caldo e afa sempre protagonisti.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Sono già cadute numerose piogge e sono in arrivo tanti temporali, in molte zone d'Italia: basteranno a placare la siccità?
22 SET
Mediterraneo colpito e affondato. Botta fredda in arrivo da venerdì
22 SET
Cerchiamo di andare a vedere i rischi con POSSIBILI criticità: se poi non si verificassero, tanto meglio.
23 SET
In attesa del forte peggioramento dei prossimi giorni, ecco ancora rovesci e temporali
19 SET
Un altro sintomo inquietante del surriscaldamento del pianeta
17 SET
Un imponente ciclone mediterraneo s'è formato al largo delle coste calabro-siciliane: che legami ci sono con il riscaldamento globale?
16 SET
Risalita di caldo africano fino al Regno Unito, temperature altissime