In pubblicazione il 16 NOV 2019

Intensa ondata di maltempo, ATTENZIONE al Friuli, Romagna, Umbria e Lazio

Possibili nubifragi ed allagamenti


Fonte Immagine: web

Una nuova forte ondata di maltempo coinvolgere a partire da oggi la nostra Penisola. Le precipitazioni risaliranno il Centro Italia e giungeranno entro domani sul Nord Est. Diversi modelli meteorologici vedono questa mattina una situazione potenzialmente critica su diverse zone e per diversi motivi: dopo molti giorni di pioggia i terreni sono saturi, la nuova pioggia quindi andrebbe subito a gonfiare fiumi e torrenti con possibili frane e smottamenti nelle zone piu' colpite.


Particolare attenzione andrò posta all'alto Lazio, alla provincia di Grosseto, Siena ed Arezzo in Toscana, all'Umbria, alla Romagna e bolognese, ma attenzione anche al Friuli. Qui si potrebbero verificare piogge torrenziali con accumuli anche oltre i 100 mm, addirittura possibili picchi di 250 mm in Friuli. 




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

4 MAR
L'alta pressione proteggerà il Nord Italia mentre lascerà il resto del Paese esposto agli effetti di una circolazione depressionaria
4 MAR
Grandi nevicate non meno note colpirono la nostra regione alle porte della primavera. Una di queste va ricordata nel periodo dal'1 al 4 marzo 2011
3 MAR
Dopo una fase di alta pressione, riecco la pioggia.
3 MAR
Dopo una lunga fase di tempo stabile e asciutto e atteso l'arrivo di una perturbazione che porterà maltempo su molte regioni
3 MAR
Nuovi dati mostrano, su scala planetaria, un innalzamento del livello dei mari pari a quello descritto dagli scenari peggiori
2 MAR
Evacuazioni da parte delle autorità locali
1 MAR
Vapore acqueo, ossigeno e quindi la vita, impossibili senza l'aiuto dei vulcani
27 FEB
Recenti ricerche confermano che il cambiamento climatico potrebbe avere un notevole impatto negativo sui raccolti del futuro