In pubblicazione il 4 SET 2021

l tempo che c’è e che ci sarà sull’Euro Atlantico in una UNICA MAPPA

Una bella sintesi in una unica schermata


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

I protagonisti del tempo ora presenti sull’area euro atlantica

Osservate l’immagine di copertina. Riproduce tutti i grandi sistemi circolatori osservati oggi, 4 settembre. Sistemi che anche nei prossimi giorni influenzeranno in maniera profonda il tempo su tutta la vastissima area dall’Europa fino all’l’America del Nord.


Rassegna ed analisi dei cicloni sulla mappa

Uragano (ciclone tropicale) IDA: ha fatto parlare di sé per l’inondazione record di New York. Ora è ancora prossimo alle coste nordorientali degli USA ove insisterà fino al 6 settembre quando si dissolverà.


Uragano Larry: si è formato sull’Atlantico tropicale il quale nei prismi giorni sposterà verso i Caraibi fino a portarsi, nei prossimi giorni, a ridosso della penisola dello Yucatan ma di dissolverà intorno al 10 settembre appena prima del suo  ”landfall” sul Messico.

Ciclone atlantico: a sudovest dell’Inghilterra è ora attivo un tipico ciclone mobile Nord Atlantico, il quale nel suo movimento verso Sudest raggiungerà il Centronord dell’Italia intorno al 10 settembre.

Ciclone atlantico sull’Italia: sul Meridione d’Italia è presente un ciclone atlantico giunto sull’Italia attraverso al Spagna. Venerdì 3 settembre aveva già raggiunto la Campania e il basso Lazio. Nei prossimi giorni si sposterà verso l’Egeo ove insisterà fino all’8-9 di settembre, richiamando venti più freschi venti dai Balcani sulle regioni adriatiche e soprattutto su quelle meridionali.

Rassegna ed analisi degli anticicloni sulla mappa

Anticiclone delle Azzorre: in aperto Atlantico troviamo, come era lecito attendersi, l’anticiclone delle Azzorre insidiato da ciclone che lo aggrediscono da tutti i lati.

Anticiclone africano: sulla Libia è riconoscibile l’anticiclone africano che riesce appena a lambire le estreme regioni meridionali. L’anticiclone entro il 6 settembre sposterà il suo centro verso il Marocco per allungarsi vero la Spagna e da qui lambire anche l’Italia.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

27 SET
Per "critica" intendiamo con POSSIBILE rischio fenomeni estremi (trombe d'aria, alluvioni lampo, medicane...)
27 SET
Alta pressione lontana e correnti atlantiche protagoniste in una settimana dalle caratteristiche di inizio autunno
27 SET
Assisteremo a un’abbondanza di piogge su tutto il paese e ad un graduale calo termico
23 SET
Corsa contro il tempo per salvare le banane, il 50% del PIL dell'isola
19 SET
Una serie di vortici registrati dagli esperti.
7 SET
La quasi totale assenza di precipitazioni da inizio Estate e una precedente carenza storica di piogge primaverili hanno causato una delle Estati più secche di sempre nella regione dell’Emilia-Romagna