In pubblicazione il 16 MAG 2019

La bufala dei 40 gradi a fine maggio 2019 

Mai  raggiunti in Italia 40 gradi in maggio

Temperature previste a 1500m dai più noti modelli
Temperature previste a 1500m dai più noti modelli
Fonte Immagine: weatheronline

 

Sulla base di una analisi delle temperature massime assolute raggiunte in maggio sull’Italia, si può concludere che una temperatura di 40 gradi  sono molto improbabili perché mai raggiunti negli ultimi 70 anni. 

Ecco in effetti le  temperature massime  assolute osservate nel mese 

Trapani 39 gradi

Palermo e Arezzo 36

Parma, Cagliari 35


Bari, Bolzano 34

In realtà alcuni citano la temperatura di 42 gradi raggiunta il 6 maggio 2015 a Catenanuova (provincia Enna). 

Ma tale dato non è stato omologato dall’OMM anche perché tale stazione non rientra tra le stazioni “ufficiali”.

Anche a nostro giudizio il dato di Catenanuova è da ritenersi improbabile perché nella circostanza a Trapani vennero raggiunti…appena 35 gradi (troppo grande la differenza con 42 gradi!) e per di più il 6 maggio 2015 vi era un forte Scirocco il quale ha  senz’altro contribuito a rimescolare gli strati prossimi al suolo, nonostante che a 1500m di quota vi fossero 25 gradi

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

21 AGO
Allerta arancione della Protezione Civile oggi e domani in Lombardia e allerta gialla su Piemonte, Toscana e Abruzzo
18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola