In pubblicazione il 21 APR 2019

Le ultime notizie per la giornata di Pasquetta: pioggia in agguato, ecco dove

Peggioramento atteso specialmente nel pomeriggio/sera, anche sul Nord Italia


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Dopo una giornata di Pasqua prettamente soleggiata ma con un aumento della nuvolosità specialmente sulle regioni tirreniche, è confermato il peggioramento del tempo per la giornata di Pasquetta.  La perturbazione in arrivo sarà carica di polveri sahariane come già vi abbiamo annunciato qualche giorno fa: lavare l'auto in questi giorni sarà stato quindi vano perchè le piogge sporcheranno tutte le nostre auto tra pasquetta e la giornata di martedì. Causa maggiore nuvolosità e precipitazioni possiamo osservare nella mappa in basso come le temperature massime risulteranno in calo su molte regioni rispetto alle massime osservate oggi: sul versante tirrenico centrale le temperature scenderanno maggiormente.

La depressione porterà venti piuttosto intensi sul Mar Ligure, Mar di Corsica, Mar di Sardegna, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Tirreno centro meridionale con raffiche fino a 100km/h e mareggiate lungo le coste.


Le prime precipitazioni in mattinata interessaranno il Piemonte e la Sicilia ma dal pomeriggio le piogge si estenderanno dalla Calabria alla Puglia, dal Lazio alle Marche e tra il tardo pomeriggio e la serata fino alla Toscana, Emilia Romagna, bassa Lombardia e Piemonte - Liguria per concentrarsi sulla Pianura Padana proprio tra la sera e la notte.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove