In pubblicazione il 8 NOV 2019

Maltempo al Centro Sud, particolare attenzione a Martedì!

Ad inizio settimana una severa ondata di maltempo potrebbe coinvolgere il Centro Sud.

Piogge previste fino a Mercoledì
Piogge previste fino a Mercoledì
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Situazione atmosferica.

Rimane bloccata la situazione atmosferica sull'Italia, con continue nuove perturbazioni Atlantiche che favoriscono piogge, temporali e neve in montagna a più riprese. Anche la prossima settimana, secondo i principali modelli di calcolo, la Penisola avrà a che fare con una serie di fronti perturbati, con particolare attenzione alla giornata di Lunedì 11 e Martedì 12, quando un profondo minimo di bassa pressione potrebbe collocarsi nel Mediterraneo portando alla formazione di fenomeni violenti sulle Regioni centro meridionali. 


Cosa ci attende?

Questo insidioso minimo di bassa pressione, che probabilmente traslerà dall'Ovest della Sardegna verso il Mar Tirreno, richiamerà forti venti più caldi e molto umidi dal Nord Africa, generando forti contrasti termici e severe convergenze di ventilazione, che daranno origine a forti sistemi temporaleschi autorigeneranti, in grado di riversare al suolo ingenti quantità di pioggia in pochissimo tempo. La fase più forte del maltempo, a cui bisognerà prestare molta attenzione, si avrà probabilmente tra Lunedì sera e Martedì mattina, quando il sistema perturbato posizionato tra il Nord Africa e la Sardegna, andrà ad investire tutto il Centro Sud,  venti di scirocco e libeccio molto forti e piogge a carattere di nubifragio saranno probabili su Sardegna, Sicilia, Calabria e Puglia. Gli effetti del vortice di bassa pressione si avvertiranno anche al centro Nord, con piogge e nuove nevicate in montagna, un evoluzione che andrà seguita con cura anche nei prossimi giorni, per capire quali saranno esattamente le zone più interessate dai fenomeni severi. 



Fonte Articolo: Mattia Palombo

ULTIMI ARTICOLI

Geopotenziali ECMWF
15 NOV
Piogge, temporali, vento e mareggiate, weekend movimentato su gran parte d'Italia.
14 NOV
Perturbazioni atlantiche in rotta verso il Mediterraneo. Temperature in graduale diminuzione, tanta neve sulle Alpi
14 NOV
Elevato rischio per le Prealpi venete
14 NOV
Attenzione, fino a un metro di neve sulle Alpi!
Neve a Madonna di Campiglio.
15 NOV
Nevica intensamente sull'Arco Alpino, previsti fino a 100 centimetri a fine giornata.
13 NOV
La situazione rimane critica: tutti i giorni acqua alta
13 NOV
Sembra sia arrivato uno tsunami!