In pubblicazione il 5 APR 2021

Martedì PIOGGIA e NEVE al Nordest e Centro Italia

Una nuova perturbazione aggredirà la nostra Penisola e causerà un diffuso peggioramento del tempo


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Siamo alla vigilia di un deciso colpo di coda dell'inverno, con un peggioramento del tempo che, per un paio di giorni, ci riporterà indietro nel calendario di oltre un mese. Sta infatti per arrivare un fronte di aria fredda che coinvolgerà gran parte della nostra Penisola, causando un generale calo delle temperature accompagnato dal ritorno della pioggia su molte regioni e della neve sulle montagne anche al di sotto di 1000 metri. Sarà quindi un martedì caratterizzato da maltempo invernale in molte zone del Paese.


In particolare nel corso del martedì cadrà la pioggia su Triveneto, Emilia, Romagna, praticamnete tutte le regioni centrali e, più giù, specie verso la fine del giorno, anche su Campania, Calabria Tirrenica e nord della Puglia. Come accennato ci sarà anche spazio per rivedere la neve a quote piuttosto basse: nevicherà infatti su Alpi Orientali e Appennino Emiliano al di sopra di 700-800 metri, ma i fiocchi imbiancheranno anche l'Appennino Centrale, al di sopra di 800-1000 metri, e localmente anche a quote più basse sui rilievi di Marche, Abruzzo e Molise. Qualche fiocco di neve anche sull'Appennino Campano oltre i 1000-1200 metri.


Al Nordovest invece la giornata trascorrerà per lo più asciutta, perchè qui sono attesi secchi venti di Foehn: proseguirà quindi la preoccupante e prolungata fase siccitosa che sta insistendo su questa parte del Paese. Il vento soffierà anche in tante altre zone d'Italia, forte soprattutto sull'Adriatico, dove gli intensi venti di Bora potrebero causare anche delle mareggiate. Il tutto in un quadro di temperature in brusca diminuzione e diffusamente al di sotto delle medie stagionali, con la sensazione di freddo che verrà accentuata proprio dal vento.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.