In pubblicazione il 27 MAR 2019

Marzo si concluderà con temperature quasi normali, i dettagli

Temperature sotto media al Centro Sud, mite nel weekend al Centro Nord


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L'aria più fredda giunta dal nord Europa sta portando temperature sotto la media su diverse regioni della nostra Penisola. Nord e buona parte del Centro Italia hanno visto il ritorno di condizioni stabili e per lo piu' soleggiate mentre all'estremo Sud insiste il maltempo che, nella giornata di giovedì 28 Marzo, continuerà ad interessare Calabria, Basilicata, parte della Puglia e Sicilia centro orientale. La rimonta dell'anticiclone delle Azzorre sul Mediterraneo porterà clima via via più mite ed il sole tornerà anche all'estremo Sud nella giornata di venerdì (solo qualche rovescio sullo tra Calabria meridionale e messinese). 

Gli ultimi 3 giorni del mese di Marzo vedranno sole su quasi tutta la nostra Penisola. Saranno le regioni del Centro Nord a risentire di questa rimonta dell'alta pressione con temperature massime piu' alte che nelle regioni del Sud. Rispetto alle settimane precedenti, pero', le temperature si manterranno localmente sotto media sul versante Adriatico e Sud italia fino a venerdì, sopra media al Nord e regioni centrali tirreniche solamente nel weekend, settimana quindi quasi normale.


 Tra sabato e domenica le temperature aumenteranno su tutta la Penisola e le massime potrebbero tornare intorno ai +20°C sulle pianure del Nord, zone interne di Umbria, Lazio e Sardegna. r

Le mappe sulle temperature attese le trovate QUI.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
La fascia nuvolosa prossima all'equatore geografico evidenzia la posizione attuale dell'equatore virtuale
20 MAG
La causa nella anomala posizione dell’Anticiclone Nord africano 
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni
22 MAG
In alcuni punti la neve supera i 10 metri!