In pubblicazione il 27 SET 2020

METEO: autunno e MARE CALDO, attenzione ai FENOMENI VIOLENTI

Il possibile rischio di fenomeni violenti in Italia: questa è la stagione potenzialmente più a rischio. Vediamo i motivi


Fonte Immagine: -

I fenomeni meteo violenti si possono originare nella stagione autunnale in alcune zone del nostro paese: le aree più a rischio sono sicuramente quelle marittime dove è presente anche dell'orografia. Il contrasto acceso che c'è tra il Mediterraneo molto caldo e i rilievi (anche a strapiombo) è il connubio perfetto per la formazione di episodi di meteo severo.


Se in Pianura Padana, sulle Alpi e nelle zone in genere lontane dal mare il rischio di temporali di forte intensità è massimo in estate, nelle aree costiere, in particolare quelle del Centro-Sud, il pericolo maggiore viene proprio dall'autunno. In questa stagione, l'atmosfera propone sempre più spesso delle saccature e perturbazioni molto ben organizzate (rispetto ovviamente all'estate, dove risultano decisamente più frammentarie), ma trovano sul loro percorso la superficie marina molto calda, che fornisce tantissimo calore da poter spendere in nubifragi e forti raffiche di vento.


A titolo di esempio, la stagione temporalesca per il Nord Italia (esclusa la Liguria) di solito cessa proprio a fine settembre, mentre al Sud si può arrivare anche a dicembre e addirittura in tutto l'anno (ci sono stati dei temporali anche in gennaio e in marzo).

RainStormInTheDistance-1.jpg

Specifichiamo ancora una volta che le uniche allerte meteo ufficiali sono quelle della Protezione Civile della regione di riferimento, pertanto invitiamo i lettori a visionarle quando è in arrivo una perturbazione molto organizzata e a non fare affidamento a chiunque.

 

POTREBBERO INTERESSARVI I SEGUENTI ARTICOLI

METEO: Settembre chiude finalmente con ABBONDANTI PIOGGE

METEO ITALIA, arriva davvero la NEVE?

METEO: FORTI TEMPORALI e suoli ARIDI. Il rischio delle ALLUVIONI LAMPO

Il Foehn è giunto nel mattino di sabato

Tornano a SALIRE le TEMPERATURE al SUD



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

28 OTT
Alta pressione uguale bel tempo? Si, ma non sempre...
28 OTT
Residui fenomeni all’estremo Sud, specie su Salento, Calabria, Puglia ionica e Sicilia orientale. Sole altrove, ma con nebbie in Val Padana e vallate centrali
28 OTT
Uno dei terremoti piu' forti degli ultimi 200 anni
15 OTT
Ecco le PESANTI ANOMALIE a livello globale: noi siamo in un'ISOLA FELICE.
13 OTT
Valori molto bassi al Nord Est, prima volta fin sullo zero anche in pianura
9 OTT
Era il 9 Ottobre 1963, Ore 22.39