In pubblicazione il 8 FEB 2020

Meteo Campania: il tempo previsto per Domenica 9 febbraio e tendenza successiva

Flusso di correnti occidentali in intensificazione e temperature miti


Fonte Immagine: Giuseppe Stabile

 

La Campania è interessata da un campo di alta pressione di natura oceanica con contributo sub-tropicale in quota. Alta pressione che estende la sua influenza all’Europa centrale spingendosi fin sul Baltico; intanto la depressione semi-permanente d’Islanda va approfondendosi a causa dell’ulteriore rinforzo del Vortice Polare il quale, nelle prossime 24 ore, si abbasserà di latitudine determinando un’accentuazione del gradiente barico orizzontale tra il mediterraneo e il nord Europa con conseguente notevole rinforzo delle correnti occidentali su tutta l’Europa centro-settentrionale. La nostra penisola verrà interessata molto marginalmente poiché protetta dal campo anticiclonico esteso dal vicino Atlantico al mediterraneo orientale.

Il tempo previsto per Domenica 9 febbraio:

cielo irregolarmente nuvoloso con maggiori schiarite sul settore orientale dell’appennino; nel corso del pomeriggio la nuvolosità tenderà ad aumentare ad iniziare dalle aree costiere e dalla serata potrebbe dar luogo ad isolati piovaschi sui settori occidentali, in modo particolare nelle aree a ridosso dei rilievi.

 

Temperature: stazionarie


Venti: deboli meridionali con tendenza a rinforzare e a disporsi da ovest-sud-ovest dalla serata.

Mari: da poco mossi a mossi.

Le temperature subiranno un sensibile aumento nei valori minimi. Fenomeni in attenuazione nella giornata di martedì 11 con intensità del vento in graduale diminuzione.   

Tendenza successiva: La giornata di lunedì 10 febbraio sarà caratterizzata da intense correnti occidentali con raffiche fino a Burrasca sulle creste dell’appennino. Il cielo si presenterà nuvoloso o molto nuvoloso con possibili precipitazioni di debole intensità su tutto il settore occidentale. Mare molto mosso o agitato. Le temperature subiranno un sensibile aumento nei valori minimi. Fenomeni in attenuazione nella giornata di martedì 11 con intensità del vento in graduale diminuzione.   

Giuseppe Stabile Tecnico Meteorologo Ampro - certificato Dekra



Fonte Articolo: Giuseppe Stabile

ULTIMI ARTICOLI

31 MAR
Residui fenomeni sulle regioni centro meridionali della Penisola
La primavera di Botticelli
31 MAR
Tempi duri per i meteoropatici quando “scoppia” la primavera
30 MAR
Un fronte freddo attraverserà velocemente l'Italia da Nord verso Sud
30 MAR
Anche L'Emilia Romagna risentirà dall'afflusso freddo settentrionale
31 MAR
La grande metropoli americana è oramai al collasso e in aiuto giunge anche la nave ospedale della Marina Militare Americana
22 MAR
Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto
22 MAR
Un rapporto appena diffuso da SIGEA fa il punto su quanto emerge dall'analisi preliminare riguardante l'eventuale ruolo del clima sulla diffusione del virus
21 MAR
Scossa avvertita anche in Puglia e Calabria