In pubblicazione il 7 GIU 2021

Meteo Campania: il tempo previsto per martedì 8 e mercoledì 9 giugno

Possibili temporali anche di forte intensità


Fonte Immagine: dal web

Sul bacino del Mediterraneo l'alta pressione ha subito un netto ridimensionamento nel corso delle ultime 24 ore e l'arrivo di aria fresca in quota ha determinato condizioni di instabilità con rovesci che hanno interessato le aree montuose nel corso del pomeriggio di oggi. Nella giornata di martedì 8 giugno una goccia fredda in quota raggiungerà la nostra regione determinando una più diffusa e marcata instabilità con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio. I fenomeni saranno relegati alle ore pomeridiane interessando maggiormente le aree a ridosso dei rilievi.


Martedì 8 giugno: cielo da poco nuvoloso a nuvoloso con tendenza a sviluppo di nubi cumuliformi nel corso del pomeriggio lungo tutta la dorsale appenninica dove sarà elevato il rischio di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio temporalesco. I fenomeni potrebbero assumere carattere di forte intensità sul medio e basso Cilento e tra l'irpinia ed il Sannio con parziali sconfinamenti fin su alcuni tratti di costa. Non si escludono locali grandinate specie tra il Cilento meridionale ed il Vallo di Diano.


Temperature: in diminuzione nelle aree interessate dalle precipitazioni.

Venti: da deboli a moderati da nord-ovest con improvvise raffiche durante le precipitazioni.

Mare: da poco mosso a mosso.

Mercoledì 9 giugno: al mattino condizioni di cielo poco nuvoloso; nel corso del pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi lungo la dorsale appenninica con associati rovesci. Miglioramento dalla serata.

Temperature: senza particolari variazioni.

Venti deboli occidentali con locali temporanei rinforzi durante le precipitazioni.

Mare: poco mosso.

 



Fonte Articolo: Giuseppe Stabile - Tecnico Meteorologo

ULTIMI ARTICOLI

22 GIU
I meteorologi elaborano “previsioni” e non “certezze”, come del resto implicito nel concetto di “previsione”
22 GIU
Anche in Emilia si faranno sentire gli effetti dell’alta pressione africana che ha stretto d’assedio l’Italia
21 GIU
Ulteriore ridimensionamento da parte dei modelli in data odierna (21 giugno)
21 GIU
La bollente alta pressione di matrice africana farà sentire i suoi effetti soprattutto all’estremo, con le temperature più alte in Sicilia
21 GIU
Notte difficile su diverse regioni della Penisola
17 GIU
Sopra 29 gradi solo 30 località su 130
1 GIU
Auto trascinate via dalla furia dell'acqua, danni pesanti