In pubblicazione il 13 GEN 2021

Meteo Campania: il tempo previsto per mercoledì 14 e Giovedì 15 gennaio con tendenza successiva

Ondata di freddo in arrivo, a tratti intensa, ma con scarse precipitazioni


Fonte Immagine: Giuseppe Stabile

Il temporaneo rinforzo dell'alta pressione sui mari occidentali della nostra penisola garantisce condizioni di tempo discreto sulla Campania in un contesto termico in linea con la media del periodo. Si tratterà di una breve pausa poichè già a partire dal pomeriggio di Giovedì 14 gennaio, aria molto fredda proveniente dall'artico si addosserà sui Balcani e nelle ore successive affluirà parzialmete sulla nostra regione determinando una sensibile diminuzione delle temperature. Avrà inizio così un'ondata di freddo moderata, a tratti intensa, accompagnata da scarse precipitazioni. Il gran freddo interesserà l'est europeo e, nelle giornate successive, scivolerà verso la Grecia e la Turchia. Tuttavia, nel corso del weekend, non sono da escludere infiltrazioni di aria umida dal Tirreno con conseguenti precipitazioni più consistenti; una dinamica che sfugge alle maglie dei calcolatori elettronici poiche dipendente da lievi modifiche all'impianto barico e soprattutto dalla conformazione geografica di un determinato territorio.



Mercoledì 13 gennaio: Cielo generalmente poco nuvoloso ovunque per l'intera giornata.

Temperature: in lieve aumento nei valori massimi.

Venti: deboli settentrionali con moderato rinforzo da nord-ovest dal pomeriggio.

Mare: poco mosso con moto ondoso in aumento dalla serata.

Giovedì 14 gennaio: cielo da poco nuvoloso a nuvoloso con tendenza ad ulteriore aumento della nuvolosità dal pomeriggio con associati deboli piovaschi. Sporadiche precipitazioni che dalla serata assumeranno carattere nevoso lungo la dorsale appenninica a quote superiori ai 600-800 metri. I fenomeni saranno più probabili sul salernitano ed irpinia.

Temperature: in sensibile diminuzione dal pomeriggio.

Venti: inizialmente deboli da ovest tenderanno a disporsi da nord-est dal pomeriggio e a rinforzare vistosamente dalla serata.

Mare: mosso tendente a molto mosso al largo.

Tendenza successiva: venerdì 15 ulteriore diminuzione delle temperature ma con assenza di precipitazioni; addensamenti più consistenti potrebbero formarsi nella giornata di sabato con associate deboli precipitazioni che nelle aree interne e montuose assumerebbero carattere nevoso a quote molto basse. Non si esclude che qualche fiocco possa interessare anche le basse colline che si affacciano sul Tirreno. Va aggiunto che l'elemento di maggiore spicco, nel corso del fine settimana, sarà rappresentato dal vento che a tratti soffierà forte dai quadranti nord-orientali acuendo dunque maggiormente la sensazione di freddo. L'ondata di freddo dovrebbe attenuarsi nel corso di martedì 19 gennaio ma occorre riaggiornarsi.



Fonte Articolo: Giuseppe Stabile - Tecnico Meteorologo

ULTIMI ARTICOLI

27 GEN
Si aprirà una fase caratterizzata da umido e mite flusso atlantico, con maltempo diffuso su gran parte del Paese
26 GEN
In Emilia-Romagna si profila una parantesi con clima relativamente asciutto e freddo fino a giovedì, quando le condizioni meteo torneranno nuovamente a cambiare
25 GEN
Vediamo insieme come si presenterà il tempo fino a Domenica prossima inclusa
24 GEN
Discesa fredda, fiocchi fino in pianura
21 GEN
Le temperature medie planetarie continuano a salire e anche il 2020 ha stabilito numerosi record in diverse regioni del Mondo, compresa l'Europa
20 GEN
Una disciplina particolare, che tenta di ricostruire il passaggio di violente tempeste formatesi in tempi lontani