In pubblicazione il 19 GIU 2022

Meteo Campania: intensa e prolungata ondata di caldo

A partire da martedì 21 giugno avrà inizio una forte ondata di calore accompagnata da elevati tassi di umidità


Fonte Immagine: dal web

In coincidenza dell'esordio dell'estate astronomica (21 giugno), sulla Campania avrà inizio la terza ondata di caldo del 2022; un'onda di calore persistente ed intensa che potrebbe determinare evidenti criticità a livello fisico e psichico. Il promontorio sub-tropicale che nei giorni scorsi ha interessato la penisola iberica sposterà la sua roccaforte verso levante espandendosi ulteriormente verso nord fino ad inglobare tutto il centro-sud della nostra penisola e parte delle regioni settentrionali. La nostra regione sarà esposta al continuo afflusso di correnti meridionali di estrazione africana che giorno dopo giorno porterà le temperature su valori anomali per questo periodo e per di più con tassi di umidità crescenti fino a determinare condizioni di caldo molto afoso tra giovedì 23 e sabato 25 giugno. L'espansione del promontorio sub-tropicale in direzione delle nostre regioni centro-meridionali sarà determinato dalla persistenza di una circolazione depressioanari ad ovest della penisola iberica; una configurazione barica che negli ultimi anni si ripete sempre con più frequenza determinando sulla nostra penisola ondate di caldo di natura africana. È estate d'accordo e le ondate di caldo non dovrebbero essere un'eccezione; va considerato però la frequenza e l'intensità delle onde di calore che interessano l'Italia; in un'estate normale il numero delle ondate di caldo che dovrebbero interessare il Mediterraneo non dovrebbero essere superiori a 3 o 4. Invece, siamo appena al 19 giugno e siamo a già a 3. Inoltre ad oggi non sappiamo quanto questa ondata possa durare, infatti dalle ultime elaborazioni numeriche almeno fino a domenica 26 giugno lo schema barico appena descritto non subirà mutamenti.



Sulla Campania l'apice dell'ondata di caldo dovrebbe registrarsi nelle giornate di giovedì 23 e venerdì 24 giugno quando le temperature supereranno i 35°C su molte località interne con punte prossime ai 40° sulle pianure del caseratno e beneventano. Lungo la costa i valori saranno più contenuti ma a il disagio da caldo sarà accentuato dall'afa a causa dell'incremento del tasso di umidità. Si soffrirà anche nelle ore notturne con temperature che non scenderanno al di sotto dei 22-23°C. 



Fonte Articolo: Giuseppe Stabile - Tecnico Meteorologo

ULTIMI ARTICOLI

26 GIU
L'alta pressione nei prossimi giorni spingerà ulteriormente verso l'alto le temperature che toccheranno picchi notevoli
26 GIU
Nelle prossime ore ulteriore rinforzo del promontorio africano e l'onda di calore assumerà caratteristiche di eccezionalità per il mese di giugno
25 GIU
Le annate in cui il mese di giugno è stato più caldo e le prospettive per questo 2022
25 GIU
Fine dell’ondata di caldo alla fine della prima decane di luglio?
15 GIU
Temperature da record a causa dell’insistente presenza del bollente Anticiclone Nord-Africano
9 GIU
La scossa avvertita sulla costa con epicentro in mare
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.