In pubblicazione il 11 AGO 2019

Meteo, domenica rovente. Molto caldo anche a Milano, Roma e Napoli

L'ondata di caldo che sta interessando la nostra Penisola favorirà temperature decisamente alte in tutte le principali città italiane


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Sarà una domenica bollente, con l'alta pressione di matrice africana che spingerà in alto temperature e tassi di umidità, condannandoci a una giornata di caldo afoso intenso praticamente in tutte le regioni. Le temperature più elevate si raggiungeranno al Centro, al Sud e nelle Isole Maggiori, ma il Nord non verrà certo risparmiato dalla calura asfissiante: benchè leggermente più contenute, le massime infatti si spingeranno comuqnue in modo diffuso al di sopra della norma, e saranno inoltre accompagnate da elevati tassi di umidità e, quindi, da un'afa soffocante. Anche nelle principali città italiane, tra cui Milano, Roma e Napoli, farà quindi molto caldo.

A Roma, in particolare, è attesa una temperatura massima intorno ai 35-36 gradi, quindi di 3-4 gradi al di sopra del valore normale (già di per sè alto) della metà di agosto. A rendere ancor più bollente la giornata dei romani contribuirà peraltro l'afa: è probabile infatti che nelle ore centrali del giorno l'umidità relativa si aggiri attorno al 50% che, associata con le massime previste, spingerebbe la temperatura percepita (Heat Index) oltre i 40 gradi! A Milano e Napoli la colonnina di mercurio dei termometri si fermerà appena più in basso, ma comunque su valori superiori alle medie stagionali: sono infatti attese massime attorno ai 33-34 gradi.


Nonostante ciò, i milanesi probabilmente soffriranno una calura intensa almeno tanto quella che opprimerà Roma: nel capoluogo lombardo, come del resto in gran parte della Valpadana, l'afa risulterà particolarmente fastidiosa, con tassi di umidi che nelle ore più calde del giorno faranno registrare valori prossimi al 60%, e quindi sufficienti a spingere la temperatura percepita fino a 40 gradi e oltre! Poco meglio staranno gli abitanti di Napoli, dove l'afa risulterà appena meno intensa: nel capoluogo campano infatti è atteso un tasso di umidità che, nelle ore pomeridiane, si aggirerà attorno al 50%, sufficiente cioè ad aumentare di qualche grado la temperatura percepita, senza tuttavia spingerla fino ai 40 gradi.  



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Accumulo di neve previsto nelle prossime 72 ore
17 GEN
Al via la prima ondata di freddo del nuovo anno. Non sarà preoccupante
17 GEN
Intere settimane sotto le grinfie dell'alta pressione, con nebbie e tanto smog, ecco alle porte un parziale cambio di rotta
17 GEN
Sabato e Domenica raggiungerà il nostro paese un fronte perturbato che porterà pioggia e neve, vediamo dove.
Le precipitazioni previste per il weekend
16 GEN
Una maggiore dinamicità aiuterà ad allentare la morsa dell'inquinamento sulle pianure e lungo le vallate interne
17 GEN
Picchi fino a 150 microgrammi per metro quadro in Val Padana, l’aria è irrespirabile
17 GEN
29 le vittime, enorme valanga distrugge l'Hotel Rigopiano
17 GEN
Tutti gli anni dal 2014 nei primi 6 posti!!
15 GEN
Ecco il video della Protezione Civile della frana del 21 dicembre in località Cannillo