In pubblicazione il 25 NOV 2021

METEO, Giovedì di forte maltempo, attenzione a PIOGGIA, VENTO e NEVE

Un'intensa perturbazione porterà maltempo su gran parte d'Italia, con qualche ingrediente tipicamente invernale


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

La pausa del maltempo è già finita: una nuova perturbazione, proveniente da ovest, sta investendo in queste ore la nostra Penisola e per un paio di giorni porterà diffuso maltempo, senza risparmiarsi piogge forti e nevicate. Dove c'è da attendersi le piogge più violente? E dove cadrà la neve? ecco le ultime indicazioni dei modelli.


Tanta pioggia, attenzione al pericolo nubifragi

Sarà un giovedì ovunque molto nuvoloso e la pioggia non risparmierà praticamnete alcuna regione. Pioverà soprattutto al Nordovest, regioni tirreiche e Isole, perchè queste sono le zone d'Italia che verranno raggiunte prima dall'ondata di maltempo, ma nella seconda parte del giorno le piogge si estenderanno anche a tutte le rimanenti zone del Paese. Piogge che a tratti cadranno anche intense, accompagnate in alcuni casi dal brontolio dei temporali. Quali sono le aree che rischiano maggiormente le piogge forti? Le regioni maggormente esposte al rischio di veri e propri nubifragi sono Liguria, Toscana, Lazio, Campania e, più giù, anche i versanti ionici di Calabria, Basilicata e Puglia. A peggiorare il quadro del diffuso maltempo ci penserà il vento, in particolare su Adriatico e Ionio, spazzati da forti venti di Scirocco che potrebbero anche causare delle mareggiate in Calabria e Basilicata. E, dulcis in fundus, non mancherà neppure la neve, in alcune zone attesa anche a quote insolitamente basse.


Fiocchi a quote quasi invernali

Complice un calo delle temperature che coinvolgerà soprattutto il Nord Italia, nell corso del giovedì la neve imbiancherà tutto l'Arco Alpino e l'Appennino Settentrionale, sebbene con accumuli non abbondanti: nella maggior parte delle zone interessate dalle nevicate sono infatti previsti accumuli tra i 10 e 15 centimetri. Più inslita, almeno per il peirodo, la quota di queste nevicate. Mentre sulle Alpi Orientali e sull'Appennino Emiliano i fiocchi scenderanno solo al di sopra di 1300-1500 metri, sull'Appennino Ligure e sulle Alpi Centrali e Occidentali la neve si spingerà un po' giù, anche fino agli 800 metri di quota, specie nel Ponente Ligure e sul settore occidentale del Piemonte. Insomma, nevicate che in alcune zone avranno un sapore quasi invernale.

Maltempo a oltranza, ombrello a portata di mano

Come già scritto, la perturbazione porterà maltempo per un paio di giorni, anche se nella giornata di venerdì le piogge saranno in generale meno diffuse e meno intense: pioverà infatti più che altro su Venezie e regioni tirreiche, con nuove nevicate sulle Alpi Orientali sopra i 1000 metri di quota. Nel fine settimana però è attesa un'altra intensa perturbazione, che oltre a portare altre piogge su molte regioni, causerà anche un sensibile calo dlele temperature, spingendo la neve a quote ancor più basse, specie al Nord. Insomma, anche nel weekend ci sarà bisogno dell'ombrello: in particolare, tra sabato e domenica, le piogge si concentreranno soprattutto al Nord, regioni tirreniche e Isole, con le Alpi diffusamente imbiancate anche al di sotto di 1000 metri, addirittura fino a quote collinari nella giornata di domenica, quando anche sull'Appennino i fiocchi si spingeranno a quote insolitamente basse, fino ai 600-800 metri. 

 

LEGGETE GLI ARTICOLI DEL NOSTRO TEAM DI ESPERTI METEOROLOGI!

Insidioso VORTICE CICLONICO, lunga FASE di MALTEMPO, ecco OGNI DETTAGLIO UTILE 

Freddo meno prevedibile del caldo. Ecco perché 

Vi spieghiamo le reali probabilità di NEVE IN PIANURA al Nord: leggere con attenzione

Clima, Los Angeles diventerà la città dei pinguini

METEO: la STRAORDINARIA bellezza e PERFEZIONE dei cristalli di neve



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

3 DIC
Freddo neve e gelo nella prima e ultima decade, quella natalizia
3 DIC
Le proiezioni dei modelli fisico-matematici confermano gli scenari nevosi su alcune regioni del nostro Paese
3 DIC
Il fine settimana sarà interessato da temperature basse e precipitazioni diffuse, in alcune zone nevose a bassa quota!
3 DIC
Dal primo weekend di dicembre al ponte dell'Immacolata l'inverno sembra voler dare sfoggio di se, con l'arrivo in Emilia-Romagna di alcuni impulsi freddi e perturbati
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti