In pubblicazione il 25 OTT 2021

METEO ITALIA, confermate piogge forti in CALABRIA e SICILIA, ALLERTA ROSSA della Protezione Civile

Rischio idro-geologico elevato per alcune zone del Sud a causa dell’intenso ciclone mediterraneo che insiste sul Meridione


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Sarà un inizio di settimana difficile sul fronte maltempo, come confermato dall’allerta rossa  idraulica e idrogeologica della Protezione Civile per le prossime ore in Calabria e Sicilia. Del resto l’intenso ciclone mediterraneo che insiste, pressoché stazionario, sui mari del Sud, nelle prossime ore porterà piogge forti su diverse zone del Meridione, con il pericolo di nuovi violenti nubifragi. Quali sono quindi le zone che rischiano maggiormente nuovi episodi di violenti maltempo?


Un lunedì di violenti temporali

Il ciclone mediterraneo continuerà a spingere nubi minacciose e cariche di pioggia soprattutto sui versanti ionici, ed è proprio qui che si concentreranno le piogge più intense. Sarà quindi un lunedì piovoso su Campania Meridionale, Basilicata, versante ionico della Puglia, Calabria e Sicilia Orientale, ma le piogge più intense, con la possibilità di veri e propri violenti nubifragi, andranno a interessare più che altro la Calabria Ionica e il sud della Basilicata: sono queste, quindi, le aree in cui si dovrà prestare maggiore attenzione. La fase di forte maltempo però non si esaurirà nella giornata odierna e, anzi, domani sono attese altre piogge di forte intensità.


Martedì ancora critico, rischio di altri nubifragi

Il ciclone mediterraneo è rimasto intrappolato in un vasto campo di alta pressione e fa fatica a scivolare verso est, oramai sganciato dal flusso occidentale che di solito domina la circolazione atmosferica sul nostro continente. Questo significa che anche domani, martedì, l’intensa perturbazione stazionerà in prossimità del Sud Italia, dove spingerà nuove piogge. Sarà quindi un martedì caratterizzato da rovesci e temporali che, oltre a bagnare gran parte del Sud, coinvolgeranno parzialmente anche le regioni centrali adriatiche. Ma dove si formeranno i temporali più violenti? Le piogge più intense, con il pericolo di forti nubifragi, colpiranno anche in questo caso la Calabria, e in particolare la parte più meridionale della regione, mentre si attenuerà leggermente il rischio di eventi estremi in Sicilia.   

 

LEGGETE GLI ARTICOLI DEL NOSTRO TEAM DI ESPERTI METEOROLOGI!

Torna ad eruttare uno dei vulcani piu' grandi al Mondo, in Giappone

ATTENZIONE alle PIOGGE FORTI: VI DICIAMO dove e QUANDO CON ESTREMA PRECISIONE

La SCOPERTA: CAMBIAMENTI CLIMATICI o UOMO, dietro la fine dei MAMMOUTH?

il legame tra FULMINI e GLOBAL WARMING

CAMBIAMENTI CLIMATICI: in atto la SESTA ESTINZIONE DI MASSA! ed è TUTTA COLPA NOSTRA!

I modelli SBAGLIANO? FLOPPANO? PRENDONO CANTONATE? NO, sbaglia chi...li usa male! Vi spieghiamo BENE



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

3 DIC
Freddo neve e gelo nella prima e ultima decade, quella natalizia
3 DIC
Le proiezioni dei modelli fisico-matematici confermano gli scenari nevosi su alcune regioni del nostro Paese
3 DIC
Il fine settimana sarà interessato da temperature basse e precipitazioni diffuse, in alcune zone nevose a bassa quota!
3 DIC
Dal primo weekend di dicembre al ponte dell'Immacolata l'inverno sembra voler dare sfoggio di se, con l'arrivo in Emilia-Romagna di alcuni impulsi freddi e perturbati
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti