In pubblicazione il 18 MAR 2019

Meteo Italia. Martedì mattina gelate al Nord

L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Il colpo di coda dell'inverna si farà sentire soprattutto nella giornata di domani, martedì 19, e in particolare al Nord, dove le primissime ore del girono saranno caratterizzate da un freddo pungente. L'assenza di nuvole, capaci di limitare il raffreddamento notturno, assieme alla presenza dell'aria relativamente fredda giunta nelle ultime ore, spingerà infatti in basso le temperature, anche al di sotto dei valori medi stagionali. Ecco allora che deboli gelate  potrebbero coinvolgere, oltre alle zone di montagna, anche diverse regioni della Pianura Padana, specie in Piemonte e Lombardia, ed è possibile che la colonnina di mercurio dei termometri si spinga a segnare valori sotto zero anche in alcune importanti città, tra cui Torino e Milano.


Quanto durerà il rigurgito di freddo invernale? Non molto, in realtà. Mercoledì le temperature rimarranno piuttosto basse, e quindi si farà sentire ancora un po' di freddo, ma poi già da giovedì le giornate cominceranno a diventare più tiepide e nella seconda parte della settimana le temperature torneranno a oscillare attorno ai valori normali per il periodo, con un sapore quindi decisamente più primaverile.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate il 23 aprile
17 APR
Sta per esaurirsi la preziosa ma lunga fase piovosa
Piogge previste per i prossimi 7 giorni
17 APR
Una perturbazione in discesa dalla Francia attiverà nuovi fenomeni a partire dal 23
15 APR
Forti venti di scirocco sul Mediterraneo per il fine settimana Santo
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta
16 APR
Danni pesantissimi in diversi Stati
15 APR
Avvertita distintamente dalla popolazione