In pubblicazione il 3 NOV 2019

Meteo Italia, martedì temporali e pioggia forte a Roma

Una nuova intensa perturbazione farà peggiorare il tempo in gran parte d’Italia, con le piogge più intense sul versante tirrenico


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Dopo il maltempo del fine settimana, la giornata di lunedì ci regalerà un po’ di tregua, con il sole che tornerà a splendere su molte zone del Paese, mentre le poche piogge residue si limiteranno a bagnare qua e là l’estremo Nordest e le regioni del versante tirrenico. Sarà però una tregua temporanea e di breve durata, perché già martedì una nuova intensa perturbazione investirà l’Italia, causando un sensibile peggioramento delle condizioni meteo in gran parte del Paese.

Martedì pioverà quindi su tutto il Nord, Sardegna e gran parte delle regioni centrali (risparmiate solo le coste centrali adriatiche), mentre più giù acquazzoni e temporali bagneranno qua e là Campania e Basilicata. Saranno numerosi anche i temporali, specie lungo il versante tirrenico e in Sardegna, e in base alle proiezioni attuali è possibile che si sviluppino anche nubi temporalesche particolarmente intense, con il pericolo quindi di grandinate o veri e propri nubifragi.


Tra le zone del Paese in cui sono più probabili i temporali di forte intensità ci sono, in particolare, la Bassa Toscana, il Lazio e il versante occidentale della Sardegna, e tra le città che potrebbero vedere piogge violente c’è anche Roma: per la Capitale potrebbe quindi rivelarsi una giornata difficile sul fronte del maltempo, con la possibilità di nubifragi e forti raffiche di vento



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Geopotenziali ECMWF
15 NOV
Piogge, temporali, vento e mareggiate, weekend movimentato su gran parte d'Italia.
14 NOV
Perturbazioni atlantiche in rotta verso il Mediterraneo. Temperature in graduale diminuzione, tanta neve sulle Alpi
14 NOV
Elevato rischio per le Prealpi venete
14 NOV
Attenzione, fino a un metro di neve sulle Alpi!
Neve a Madonna di Campiglio.
15 NOV
Nevica intensamente sull'Arco Alpino, previsti fino a 100 centimetri a fine giornata.
13 NOV
La situazione rimane critica: tutti i giorni acqua alta
13 NOV
Sembra sia arrivato uno tsunami!