In pubblicazione il 17 FEB 2020

Meteo Italia, mercoledì torna la pioggia a Roma e Napoli

Un'altra perturbazione favorirà un nuovo peggioramento del tempo, con le piogge che questa volta si spingeranno anche al Centrosud


Fonte Immagine: Pixabay

 

La debole perturbazione che nelle ultime ore ha portato deboli piogge su alcune zone del Nord, domani (martedì) porterà un po' di nuvolosità su diverse zone d'Italia, anche al Centro, ma con poche deboli piogge per lo più concentrate su Emilia e coste dell'Alto Adriatico. Nella parte centrale della settimana però è atteso un peggioramento più deciso: mercoledì infatti arriverà una perturbazione più intensa e capace di affondare il colpo su gran parte dell'Italia, comprese le regioni centrali e meridionali.

Mercoledì quindi la giornata sarà nel complesso nuvolosa, specie al centro e al Sud, mentre al Nord il sole riuscirà comuqnue a ritagliarsi numerodi spazi. Nel corso della giornata piogge sparse bagneranno praticamente tutte le regioni centrali e, più giù, anche Campania, Puglia, Appennino Lucano e versanti tirrenici di Calabria e Sicilia; la neve tornerà a imbiancare le vette dell'Appennino Centrale, sebbene solo al di sopra dei 1000 metri. Tutto ciò significa che ci sarà bisogno dell'ombrello in numerose importanti città, tra cui anche Firenze, Roma e Napoli. Andrà un po' meglio al Nord, dove qualche pioggia si limiterà a bagnare le zone alpine e prealpine, con dei fiocchi di neve oltre i 600-800 metri.


Le correnti fredde che accompagnano questa perturbazione causeranno anche un generale calo delle temperature, che si avvicineranno a valori più normali per il periodo, e attiveranno intensi venti settentrionali che spazzeranno molte zone del Paese e, in particolare, le Isole Maggiori. La perturbazione comunque non indugerà molto sull'Italia, e già giovedì abbandonerà la Penisola, lasciandosi alle spalle le ultime piogge residue, concentrate più che altro sulle estreme regioni meridionali nella prima parte del giorno. Secondo le attuali proiezioni dei modelli l'ultima parte della settimana sarà poi caratterizzata da una rimonta dell'alta pressione e da conseguenti condizioni di tempo stabile e mite.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

28 MAR
Nuovo peggioramento del tempo con le piogge che coinvolgeranno molte regioni, specie al Nord e versante tirrenico
27 MAR
Nel corso del week-end tempo in miglioramento, ma peggiora nella nuova settimana
27 MAR
Le nubi lasceranno maggiore spazio a giornate più soleggiate tra sabato e domenica
26 MAR
La primavera è messa alla dura prova. Periodo molto dinamico
22 MAR
Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto
22 MAR
Un rapporto appena diffuso da SIGEA fa il punto su quanto emerge dall'analisi preliminare riguardante l'eventuale ruolo del clima sulla diffusione del virus
21 MAR
Scossa avvertita anche in Puglia e Calabria
20 MAR
La paura aumenta in provincia de L'Aquila e Rieti