In pubblicazione il 15 NOV 2019

Meteo Sabato e Domenica, maltempo confermato, ecco dove:

Piogge, temporali, vento e mareggiate, weekend movimentato su gran parte d'Italia.

Geopotenziali ECMWF
Geopotenziali ECMWF
Fonte Immagine: Wetterzentrale

 

Prosegue la lunga serie di impulsi perturbati sul bacino del Medirraneo, che stando agli ultimi aggiornamenti, anche tra Sabato e Domenica ci terranno compagnia, con rovesci e temporali su buona parte d'Italia, ombrello quindi a portata di mano su molte regioni.Tornerà a soffiare forte anche il vento dai quadranti Meridionali, con possbili nuove mareggiate sulle coste esposte. 

Meteo per Sabato. Al mattino, condizioni di cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso su tutte le Regioni del Centro Nord, con piogge sparse su Emilia, Lombardia e Trentino, in esaurimento entro la tarda mattinata con maggiori schiarite. Rovesci saranno probabili anche su Toscana, Lazio e Abruzzo, andrà meglio al Sud con cielo in prevalenza poco nuvoloso ma con ventilazione a tratti forte sull'area Ionica. Nel Pomeriggio, tempo in peggiormento a partire dalle regioni Centrali, con piogge su Lazio, Abruzzo, e Marche, in estensione e in intenficazione su Toscana, Sardegna e Romagna. Forti venti Sud Occidentali al Sud, sulle regioni Tirreniche e sulla Sardegna, con raffiche fino a 80 - 100 km/h sulle coste esposte, mare molto mosso. In serata, ancora piogge su Emilia Romagna e Toscana, in estensione a tutte le regioni di Nord Est. Nevicate probabili sull'Appennino Emiliano fin verso i 900-1000 metri di quota. 

Meteo Domenica. Giornata in parte caratterizzata dal maltempo su gran parte la Penisola, con piogge anche forti al Nord, sulle Tirreniche e sulla Liguria. Meglio sulla Sicilia e sul Medio Basso Adriatico con piogge per lo più deboli e sparse. Nel corso della giornata, lento miglioramento sulle Regioni Tirreniche e sull'Emilia Romagna con ultimi rovesci sparsi. Precipitazioni ancora forti invece su buona parte dell'Arco Alpino, ma con quota neve in rialzo, oltre i 1500 metri di quota. In serata, nuove precipitazioni possibili sulla fascia Tirrenica e ancora una volta sui settori Alpini e Prealpini. Ventilazione ancora tratti forte sulla parte Occidentale della Sardegna, sulle coste Tirreniche e lungo la fascia Adriatica. 


Temperature. Valori termici senza importanti variazioni, nelle medie del periodo al Centro Nord e di alcuni gradi sopra la media al Centro Sud, a causa della ventilazione che persisterà dai quadranti Meridionali, richiamando aria pìù mite dal Nord Africa, fin sul mare Adriatico. 

Precipitazioni previste Domenica.



Fonte Articolo: Mattia Palombo

ULTIMI ARTICOLI

8 DIC
La nuova settimana mostrerà alcune caratteristiche tipicamente invernali, specie al Nord
6 DIC
Sull'Italia è aria di cambiamento. Sono arrivate le prime correnti fredde in quota, indotte dall'irruzione fredda in evoluzione sull'Europa orientale
6 DIC
L'Italia come una medaglia vivrà il tempo meteorologico diviso da due facce
6 DIC
“Mala tempora currunt“ ci si appellava quando il raccolto non era buono a causa di un mese o più di magra
7 DIC
Scossa distintamente avvertita in città, magnitudo 3.7
6 DIC
Notte di ansia nella zona di Pozzuoli