In pubblicazione il 30 MAG 2020

Meteo weekend, numerosi temporali soprattutto al Sud

Sono gli effetti del passaggio di un fronte freddo che lascerà strascichi di instabilità anche dopo aver abbandonato la Penisola


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Le condizioni meteo del fine settimana saranno fortemente influenzate dal fronte freddo che sta attraversand in queste ore l'Italia: il suo passaggio, infatti, nella giornata odierna (sabato) sarà accompagnato da numerosi acquazzoni e temporali sulle regioni meridionali e su gran parte del Centro, con le piogge che risparmieranno parzialmente solo Toscana e Marche. Andrà un po' meglio al Nord, dove i temporali saranno decisamente meno numerosi e diffusi: piogge che bagneranno più che altro le zone alpine, con qualche sconfinamento, specie fra tardo pomeriggio e sera, sulle pianure di Lombardia e Veneto.


La perturbazione lascerà l'Italia alla fine del gorno, lasciandosi però alle spalle dell'aria fresca che renderà l'atmosfera piuttosto instabile anche nella giornata di domani, domenica, quando al Sud si formeranno ancora diversi improvvisi temporali, mentre al Centronord le nuvole, che spartiranno il cielo con il sole, porteranno qualche improvviso scroscio di pioggia soprattutto sulle Alpi e sulle zone appenniniche. In tutto ciò anche le temperature faticheranno a salire e rimarranno ancorate su valori nel complesso leggermente inferiori a quelli normali per questo periodo.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 LUG
Cosa c'è di vero sulla (Possibile) ondata di caldo a fine mese? E agosto, come sarà? Possiamo già dare qualche delucidazione?
13 LUG
Continua il periodo caratterizzato da clima gradevole e caldo senza eccessi su tutto il paese.
12 LUG
Settimana gradevole per le regioni centro-meridionali. Sole sulle coste, temporali qua e là sui rilievi, caldo normale e niente afa
10 LUG
Allerta arancione in Lombardia: gialla su diverse regioni del Nord
13 LUG
Continuiamo il nostro viaggio attraverso i climi dell’Europa analizzando quello di questi due paesi dell’Europa Orientale
13 LUG
Distintamente avvertita dalla popolazione
12 LUG
E' proprio grazie alle loro eruzioni di qualche milione di anni fa che l’atmosfera ha la attuale composizione chimica...