In pubblicazione il 6 MAR 2021

Nelle prossime ore ancora un po' di PIOGGIA, anche a TORINO e ROMA

La perturbazione giunta dal Nord Europa sta facendo sentire i suoi effetti su molte zone del Paese


Fonte Immagine: Pixabay

Il sole e scomparso dietro le nuvole e in molte zone d'Italia siamo tornati ad aprire l'ombrello: sono gli effetti della perturbazione nord-atlantica che sta attraversando la nostra Penisola, seguita da correnti fredde che stanno spingendo in giù anche la colonnina di mercurio dei termometri. Insomma, un sabato nuvoloso, in parte piovoso e anche piuttosto freddo, con le temperature che, specie al Centronord, sono tornate ad avere un sapore invernale. Ma dove pioverà quindi nelle prossime ore?


La perturbazione in realtà non è particolarmente attiva e questo significa che le piogge, per quanto capaci di coinvolgere diverse regioni, saranno in generale deboli e a carattere intermittente. Piogge che tra pomeriggio e sera odierni bagneranno soprattutto Piemonte, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Sardegna, coinvolgendo quindi anche alcune importanti città: in particolare, l'ombrello tornerà utile anche a Torino, Roma e Cagliari, mentre la città di Napoli vedrà al più qualche pioviggine. 


Ci sarà spazio anche per qualche fiocco di neve: sono attese infatti deboli nevicate sull'Appennino Abruzzese e Molisano oltre i 1300-1500 metri. Come già accennato, si tratta comunque di una perturbazione tutto sommato debole, che tra l'altro nel corso della giornata di domani abbandonerà l'Italia, favorendo quindi una domenica caratterizzata da generale miglioramento del tempo. Tempo che però tornerà a peggiorare sensibilmente, almeno al Centrosud e Isole, già nella giornata di lunedì, con l'arrvo di un'altra ben più vivace perturbazione.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.