In pubblicazione il 11 NOV 2019

Neve sulle Alpi, torna abbondante tra Martedì e Mercoledì, vediamo dove.

Nuove nevicate sull'Arco Alpino nei prossimi giorni, le montagne più alte faranno il pieno.

Neve Alpi Lombarde.
Neve Alpi Lombarde.
Fonte Immagine: Radio Lombardia

Dopo le abbondanti nevicate, che nei giorni scorsi hanno interessato gran parte dell'Arco Alpino, con fiocchi che sono scesi a tratti fino a bassa quota, la nuova perturbazione in arrivo, andrà nuovamente ad interessare proprio queste zone, con nuove nevicate anche forti, specialemnte sulle Alpi Orientali. Le fasi perturbate potrebbero non finire qui e persistere anche nella seconda parte della settimana, concentriamoci però ora sulle nevicate previste tra oggi e Mercoledì. 


Nel corso delle prossime ore, le piogge al momento presenti sulla pianura Padana, tenderanno ad estendersi e spostarsi verso Nord, andando ad interessare tutto l'Arco Alpino e Prealpino, con nevicate generalmente di debole o moderata intensità, a partire dai 1500 metri di quota o localmente più in basso. Un flusso di correnti più calde e umide, investirà la Penisola da questa sera con un rialzo termico, verrà interessato in modo marginale anche l'Arco Alpino che vedrà un momentaneo rialzo della quota neve. Nella giornata di domani, tra il pomeriggio e la sera, nuove precipitazioni arriveranno sui settori di Nord Est con nevicate anche abbondanti, inizialmente sui 1600 metri di quota e poi anche a quote inferiori, per merito di aria più fredda che inizierà ad affluire dai quadranti Nord Orientali. Sono previsti accumuli consistenti a partire dai 2000 metri di quota che potranno nuovamente superare i 40 centimetri sulle montagne del Trentino Occidentale e del Veneto entro Mercoledì mattina. La parte Occidentale delle Alpi verrà in questo caso poco interessata, con rovesci di neve per lo più deboli, per assistere a nevicate più copiose bisognerà attendere probabilmente la giornata di Venerdì 15 Novembre. 




Fonte Articolo: Mattia Palombo

ULTIMI ARTICOLI

11 AGO
Le previsioni dettagliate per area geografica per la festa principale dell'estate.
11 AGO
Nella parte centrale della settimana le correnti atlantiche torneranno a infiltrarsi sulle regioni settentrionali, dove aumenterà l'instabilità
9 AGO
Vediamo quali sono le previsioni fino a Domenica prossima
11 AGO
Solo al 10% circa delle città ha raggiunto 35-36 gradi
11 AGO
La pandemia ha causato un importante blocco delle principali attività a livello planetario, con conseguente evidente riduzione delle emissioni di gas serra
massime aklle ore 13.30 (in scuro) i valori oltre 33 gradi)
11 AGO
Dove potranno essere raggiunti i 35 gradi
Le temperature massime previste per martedì 11 agosto
10 AGO
Valori tra 35 e 37 gradi solo nel 15% circa delle città d'Italia