In pubblicazione il 14 NOV 2019

Nuovo ciclone Mediterraneo nel weekend? Prime riflessioni:

Maltempo infinito sull'Italia, piogge,vento forte e altre mareggiate in arrivo.

Vento forte nel Weekend
Vento forte nel Weekend
Fonte Immagine: Web

 

Continui sbuffi di aria fredda e umida, porteranno alla formazione di un nuovo vortice di bassa pressione nel Mediterraneo.

Continua ad essere alimentata da aria fredda e umida dal Nord Europa, la vasta saccatura Atlantica che ormai da molto tempo ristagna tra la Francia e l'Inghilterra, inviando continui impulsi perturbati sull'Italia, che hanno causato molti danni e disagi da Nord a Sud. Dopo l'ondata di maltempo, che raggiungerà da questa sera le regioni del Centro Nord, ( vedi articolo) con forti piogge e abbondanti nevicate sulle Alpi, un nuovo e forte sitema di bassa pressione, potrebbe nascere nel Mar Tirreno tra Sabato sera e Domenica, con nuove forti piogge, tempeste di vento e mareggiate sulle coste esposte. 

La situazione prevista non è ancora molto chiara. 


A pochi giorni di distanza dall'evento, i modelli di previsione sono ancora piuttosto discordi, non ci è dato ancora sapere con che intensità colpira il nuovo fronte perturbato tra Sabato sera e Domenica, ma soprattutto quali saranno le zone maggiormente coinvolte. Se il minimo di bassa pressione, previsto formarsi nel Mar Tirreno, tenderà ad approfondirsi in modo significativo, nuove condizioni di forte maltempo potrebbero presentarsi su gran parte delle Regioni Settentrionali, con piogge intense e nevicate ancora abbondanti sull'Arco Alpino seppur a quote più elevate, specialmente sulle montagne Centro Orientali. Potrebbe tornare a soffiare in modo molto forte anche il vento, dai quadranti meridionali al Sud e dai quadranti Occidentali sulla Sardegna e su tutte le Regioni Tirreniche, con possibilità di nuove forti mareggiate. Con un centro di bassa pressione invece più blando e meno incisivo, il maltempo colpirà in maniera meno feroce, ma comunque sulle stesse zone già indicate.

Non ci resta che continuare ad osservare attentamente la situazione prevista durante i prossimi aggiornamenti modellistici, rimanete sintonizzati su Meteo Giuliacci



Fonte Articolo: Mattia Palombo

ULTIMI ARTICOLI

8 DIC
La nuova settimana mostrerà alcune caratteristiche tipicamente invernali, specie al Nord
6 DIC
Sull'Italia è aria di cambiamento. Sono arrivate le prime correnti fredde in quota, indotte dall'irruzione fredda in evoluzione sull'Europa orientale
6 DIC
L'Italia come una medaglia vivrà il tempo meteorologico diviso da due facce
6 DIC
“Mala tempora currunt“ ci si appellava quando il raccolto non era buono a causa di un mese o più di magra
7 DIC
Scossa distintamente avvertita in città, magnitudo 3.7
6 DIC
Notte di ansia nella zona di Pozzuoli