In pubblicazione il 3 APR 2019

Tanta neve sulle Alpi, imbiancato anche l'Appennino settentrionale

Peggioramento che raggiungerà il clou giovedì 4 Aprile


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

E' finalmente giunta l'ora delle perturbazioni Atlantiche: il tempo è già peggiorato sul Nord Italia regalando qualche rovescio ma un peggioramento piu' consistente lo avremo tra mercoledì sera e la giornata di giovedì. Già mercoledì mattina la neve è caduta sulle Alpi, mediamente oltre i 1500 metri circa, ma un peggioramento ben piu' organbizzato giungerà in serata da Ovest. 

La nuova perturbazione porterà le prime nevicate sulle Alpi occidentali intorno ai 1500m mercoledì sera/notte con fenomeni a tratti abbondanti. Durante la mattinata di giovedì le nevicate si concentreranno sulle Alpi centro - orientali , tra Alpi Retiche, Trentino Alto Adige, Cadore e Carnia con quota neve in locale calo fin sui 1000 metri. Migliora sui settori occidentali dove tra Valle D'Aosta ed alto Piemonte oltre i 2000 metri potrebbe cadere un metro di neve, fino a 50 cm anche sotto i 1500 metri.


Come mostra la mappa di Emilia Romagna Meteo la neve entro giovedì sera raggiungerà anche l'Appennino settentrionale. Sull'Appennino fra Toscana ed Emilia Romagna nel pomeriggio di giovedì attesi fiocchi fin sui 1100/1300 metri circa, intorno ai 1500/1700 metri sull'Appennino centrale. 

 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 SET
La protezione civile ha emanato un allerta meteo per parte del Veneto, Emilia Romagna e Marche.
satellite ore 09.00
18 SET
Le piogge al mattino, al pomeriggio e nella sera
17 SET
Freddo e nevoso oppure caldo e siccitoso? 
15 SET
Coinvolti nella stessa letale sorte i paesi aggressori e aggrediti
11 SET
Gondwana, l'attuale Sud America, si staccò da Pangea 165 milioni di anni scatenando una eruzione vulcanica apocalittica
10 SET
400 mila persone evacuate, onde alte 11 metri!