In pubblicazione il 18 GEN 2019

Un fine gennaio il più gelido da inizio inverno?

Proprio nei giorni della merla

GFS
GFS
Fonte Immagine: wetteronline

 

Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio coincidono con i tre giorni più freddi dell’inverno (“I giorni della merla”).

Il detto popolare trova la sua giustificazione nella credenza, per altro erronea, che  i giorni più freddi siano quelli centrali dell’inverno astronomico, ovvero quelli che cadono al fine di gennaio. In realtà in Italia il periodo invernale con freddo più intenso cade in media intorno al 10-20 gennaio sul Nord Italia, intorno al 15-25 di gennaio sulle regioni centrali e intorno al 20-30 gennaio sul Meridione..

Ma quest’anno sembra che i “giorni delle merla” minaccino davvero di essere i più freddi da quando è iniziato l’inverno, per l’arrivo di un altro nucleo di aria artica.


Immagine. temperature alla quota di 1500m il 28 gennaio (ECMWF)

19012800_1800.gif



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola