In pubblicazione il 25 FEB 2020

Un mercoledì di pioggia in molte regioni

Il veloce passaggio di una perturbazione porterà piogge sparse, accompagnate anche da temperature in calo e neve sui rilievi


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Colpo di coda dell'inverno che, senza esagerare, ci regalerà un paio di giornate con un po' di freddo e qualche nevicata. Si sta infatti avvicinando una perturbazione al cui seguito scorrono correnti decisamente fredde, capaci di favorire un brusco calo delle temperature. La nuova perturbazione aggredirà l'Italia già nelle prossime ore e nel corso di domani (mercoledì) causerà un deciso cambiamento dlele condizioni meteo, con piogge sparse soprattutto all'estremo Nordest, regioni centrali, Campania, Calabria Tirrenica e Sardegna. Sono attese anche delle nevicate sulle zone alpine fino a quote piuttosto basse e sull'Appennino Centrale in generale oltre i 1000 metri.

La perturbazione attiverà anche un'intensa ventilazione, soprattutto al Centrosud: in particolare forti venti occidentali o di Maestrale spazzeranno soprattutto i mari di ponente, con raffiche che sfioreranno i 100 km/h. Venti freddi, che causeranno un primo deciso calo delle temperature, soprattutto al Centro e al Sud, dove il sole farà più fatica a ritagliarsi qualche spazio: quasi dappertutto le temperature si avvicineranno quindi a valori normali per il periodo, con un sapore più invernale rispetto al clima insolitamente mite degli ultimi giorni.


Altre piogge sono attese nella giornata di giovedì. All'estremo Sud si faranno sentire gli strascichi della perturbazione in transito mercoledì: piogge residue che, più che altro al mattino, bagneranno soprattutto Puglia, Basilicata e Calabria. Sull'Arco Alpino, Liguria e regioni tirreniche invece, dopo una breve pausa, nuove piogge nella seconda parte di giovedì, con neve a quote basse sulle Alpi, per l'arrivo di un altro nucleo freddo che, oltre a rinvigorire la ventilazione su tutti i mari di ponente, causerà un ulteriore e generalizzato calo delle temperature. In questo modo, in appena 48 ore (tra mercoledì e giovedì), in molte zone del Centrosud le temperature caleranno di 7-8 gradi, e addirittura in alcune località scenderanno in modo brusco di 10 gradi!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

28 MAR
Nuovo peggioramento del tempo con le piogge che coinvolgeranno molte regioni, specie al Nord e versante tirrenico
27 MAR
Nel corso del week-end tempo in miglioramento, ma peggiora nella nuova settimana
27 MAR
Le nubi lasceranno maggiore spazio a giornate più soleggiate tra sabato e domenica
26 MAR
La primavera è messa alla dura prova. Periodo molto dinamico
22 MAR
Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto
22 MAR
Un rapporto appena diffuso da SIGEA fa il punto su quanto emerge dall'analisi preliminare riguardante l'eventuale ruolo del clima sulla diffusione del virus
21 MAR
Scossa avvertita anche in Puglia e Calabria
20 MAR
La paura aumenta in provincia de L'Aquila e Rieti