In pubblicazione il 18 MAR 2021

Venerdì FREDDO, con PIOGGIA e NEVE su mezza Italia

Le correnti gelide di origine polare influenzeranno le condizioni meteo portando anche nevicate fino a quote piuttosto basse per il periodo


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Continuano a scorrere sull'Italia le correnti molto fredde che ostacolano l'avanzata della primavera, costringendoci a rimanere fermi su condizioni meteo tipiche di fine inverno. A rendere le temperature non partilarmente basse c'è il sole marzolino, decisamente più caldo e più duraturo (maggior numero di ore di luce) di quello tipico di febbraio o gennaio, ma le temperature sono, e saranno anche nei prossimi giorni, comunque più basse di quelle tipiche di questo periodo. Per di più domani è atteso un nuovo impulso perturbato, e quindi nuove piogge e nevicate.


Sarà in effetti un venerdì in generale nuvoloso, e in molte regioni tornerà utile l'ombrello. La pioggia in effetti bagnerà Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e quasi tutte le regioni meridionali, a eccezione della Puglia. Le pioge saranno accompagnate da nevicate fino a quote collinari sull'Appennino Centrale e al di sopra di 700-1200 metri sulle montagne del Sud. Attenzione, qualche pioggia e nevicata, sebbene più localizzata e transitoria, riuscirà a toccare anche il Nord Italia: specie nelle prime ore del giorno infatti è prevista qualche pioggia sul Piemonte, con neve fino a quote molto basse sui rilievi, e qualche fiocco potrebbe sconfinare fino in pianura; deboli piogge, accompagnate da nevicate fino a quote collinari, anche sulle regioni alpine orientali.


Insomma, maltempo su almeno metà del nostro Paese, con il freddo che si farà sentire soprattutto al Centro e al Nord, un po' meno invece al Sud: il vortice di bassa pressione che agirà in prossimità della Sardegna infatti favorirà il richiamo di più miti correnti meridionali che spazzeranno gran parte delle regioni meridionali. Un richiamo più caldo che il giorno successivo, sabato, al Sud porterà temperarure tipiche della primaverà, mentre riuscirà a intaccare solo parzialmente il resto d'Italia, dove le temperature rimarranno relativamente basse per il periodo. 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Una nuova intensa perturbazione atlantica investirà le regioni settentrionali
22 SET
I modelli previsionali cercano di individuare la data del possibile arrivo della neve a quote relativamente basse
22 SET
La nostra nazione presenterà un aumento termico consistente e piogge alla fine del weekend.
23 SET
Corsa contro il tempo per salvare le banane, il 50% del PIL dell'isola
19 SET
Una serie di vortici registrati dagli esperti.
7 SET
La quasi totale assenza di precipitazioni da inizio Estate e una precedente carenza storica di piogge primaverili hanno causato una delle Estati più secche di sempre nella regione dell’Emilia-Romagna