In pubblicazione il 12 DIC 2019

Venerdì neve al Nord, anche a Torino e Milano

Un'intensa perturbazione porterà una breve fase di forte maltempo invernale


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Sta per giungere sull'Italia un nucleo di area fredda, di origine polare, e i suoi effetti, nella giornata di venerdì, si faranno sentire in gran parte d'Italia, dove il tempo sarà caratterizzato da eventi tipicamente invernali. Cadrà infatti la neve fino a quote molto basse sulle montagne del Nord, e in alcune zone, specie al mattino, la neve riuscirà a raggiungere anche le pianure. In particolare sono attese nevicate fino a quote di pianura in Piemonte e Lombardia: verranno così imbiancati i tetti di Torino, mentre a Milano, dove la neve cadrà a tratti, alternata alla pioggia, il paesaggio si tingerà di bianco con maggior difficoltà. Nevicate quindi a quote molto basse soprattutto al Nordovest, ma di breve durata, perchè già nella prima parte del pomeriggio la situazione andrà rapidamente migliorando.

Sul resto del Nord e in gran parte del Centro e del Sud cadrà la pioggia, sebbene non si possa escludere che, in alcuni momenti, la neve riesca a spingersi sulle pianure di Veneto ed Emilia. Le piogge più intense insisteranno sulle regioni del versante tirrenico, dove è molto probabile che si formino anche dei temporali, con la possibilità che in alcune zone si verifichino dei veri e propri nubifragi. Sull'Appennino Centrale la neve cadrà solo a quote elevate, in generale oltre i 1400-1500 metri, perchè le temperature, al contrario del Nord, in tutte le regioni centrali e meridionali torneranno a salire.


Al Centrosud e nelle Isole i problemi maggiori però arriveranno probabilmente dal vento, che soffierà dabvvero intenso soprattutto sul Tirreno, dove sono attese anche raffiche oltre i 100 km/h. Insomma, il maltempo sarà davvero intenso, ma fortunatamente questa fase caratterizzata da pioggia, neve e vento, non durerà molto: già per sabato è atteso un deciso miglioramento del tempo, con qualche pioggia residua solo all'estremo Sud e poche deboli nevicate confinate sulle Alpi di confine.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Accumulo di neve previsto nelle prossime 72 ore
17 GEN
Al via la prima ondata di freddo del nuovo anno. Non sarà preoccupante
17 GEN
Intere settimane sotto le grinfie dell'alta pressione, con nebbie e tanto smog, ecco alle porte un parziale cambio di rotta
17 GEN
Sabato e Domenica raggiungerà il nostro paese un fronte perturbato che porterà pioggia e neve, vediamo dove
Le precipitazioni previste per il weekend
16 GEN
Una maggiore dinamicità aiuterà ad allentare la morsa dell'inquinamento sulle pianure e lungo le vallate interne
17 GEN
Picchi fino a 150 microgrammi per metro quadro in Val Padana, l’aria è irrespirabile
17 GEN
29 le vittime, enorme valanga distrugge l'Hotel Rigopiano
17 GEN
Tutti gli anni dal 2014 nei primi 6 posti!!
15 GEN
Ecco il video della Protezione Civile della frana del 21 dicembre in località Cannillo