In pubblicazione il 3 MAR 2021

Venerdì torna la PIOGGIA sull'Italia, con NEVE sulle Alpi

Dopo una lunga fase di tempo stabile e asciutto e atteso l'arrivo di una perturbazione che porterà maltempo su molte regioni


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Le ultime settimane sono state nel complesso asciutte e miti, ma le perturbazioni hanno già messo nel mirino la nostra Penisola e nei prossimi giorni torneranno a farci visita. Già per venerdì è atteso infatti un generale peggioramento del tempo: i cieli sul nostro Paese si presenteranno in prevalenza nuvolosi e a causa dell'ombrello torneremo ad aprire l'ombrello in molte regioni. Pioverà infatti su Liguria, Lombardia, Venezie, Toscana, Lazio, Campania, Sicilia e Sardegna: piogge per lo più deboli e intermittenti, che però caratterizzeranno gran parte della giornata. In serata poi le piogge si sposteranno sul versante adriatico della Penisola, e bagneranno soprattutto Emilia, Venezie, Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia.


Con la pioggia tornerà anche la neve, che darà una spolverata di bianco alle regioni alpine. Si tratterà di nevicate per lo più deboli e di breve durata, con i fiocchi che scenderanno solo sopra i 1000 metri, mentre a quote inferiori anche le zone alpine verranno bagnate dalla pioggia. A conferma del fatto che la perturbazione in transito sarà tutt'altro che intensa, ci saranno anche i venti, per lo più deboli e moderati in gran parte del Paese. Anche le temperature, sebbene in leggero calo, rimarranno in generale al di sopra delle medie stagionali: insomma, un venerdì nuvoloso e piovoso ma tutt'altro che freddo.


Gli strascichi del passaggio della perturbazione si avvertiranno anche nella giornata di sabato, quando le nuvole insisteranno su molte zone del Paese, mentre piogge residue bagneranno soprattutto Piemonte, Valle d'Aosta, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio e regioni meridionali: anche in questo caso piogge tutt'altro che intense e insistenti, ma comuqnue tali da rendere utile l'ombrello in molte regioni. Ci sarà spazio anche per qualche nuova nevicata sulle Alpi Occidentali, a quote più basse rispetto al giorno precedente, ma comunque ben lontane dalle aree di pianura: le temperature infatti caleranno in gran parte del Nord, senza tuttavia rendere la giornata particolarmente fredda. Poi per domenica è atteso un generale miglioramento del tempo, anche se non mancherà quanche acquazzone residuo sulle zone interne del Centrosud.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.