In pubblicazione il 12 OTT 2021

ASTRONOMIA: FORTISSIMA TEMPESTA GEOMAGNETICA in arrivo! Le conseguenze

Vi diciamo cosa può accadere in questi casi


Fonte Immagine: today, modificata

LA SITUAZIONE

Tra la giornata oggi, di lunedì 11 e domani, martedì 12 ottobre, il nostro Pianeta potrà subire un'ondata di tempeste geomagnetiche particolarmente forti. Il motivo è il seguente: nubi di particelle solari raggiungeranno la Terra. Durante una tempesta solare il Sole produce forti emissioni di materia dalla sua corona che generano un forte vento solare, le cui particelle ad alta energia vanno ad impattare il campo magnetico terrestre dalle 24 alle 36 ore successive all'espulsione di massa coronale. Un fenomeno preceduto dall'esplosione che si è verificata lo scorso 9 ottobre. A generarla la macchia denominata AR2882, che ha dato vita ad un forte brillamento di classe M1.6 (classificato come medio-grande). Lo riferisce la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), che sta studiando il caso. Già si sono verificate interferenze in India, ma il peggio è atteso per la nottata: non è una novità, poiché queste tempeste si verificano all'incirca annualmente, ma questa sarà assai forte. Leggete anche: una CONFIGURAZIONE da INVERNO PIENO! La spiegazione Avete già letto: CAMBIAMENTI CLIMATICI troppo rapidi! LE SPECIE si stanno ESTINGUENDO!


 


 

LE CONSEGUENZE

Focus riporta un curioso dato: le conseguenze di una possibile tempesta di categoria massima (NON quella in arrivo, ma la più forte teoricamente possibile) potrebbero causare il cosiddetto "silenzio digitale". Cosa significa? Nessun accesso non solo al web ma anche a servizi essenziali, come quelli finanziari e sanitari, le telecomunicazioni e i servizi di informazione. Insomma, un black-out di quelli gravi. torna l’anticiclone nel fine settimana. Freddo di notte, caldo di giorno SABATO e DOMENICA

Siete interessati alle PREVISIONI per la SETTIMANA, DETTAGLIATE

 

FUORI USO ANCHE I SATELLITI

Inoltre, andrebbe aggiunta l'impossibilità di raggiungere milioni di oggetti connessi: sensori, attuatori, interruttori e apparecchiature di ogni tipo, comprese quelle medicali e sanitarie. Tra l'altro, ricorda l'esperto, una tempesta solare di queste proporzioni metterebbe fuori uso anche i satelliti per le telecomunicazioni, che permettono al segnale Internet di rimbalzare da una parte all'altra della Terra.

Ecco le ULTIMISSIME: freddo invernale in arrivo

l'Artico DEVASTATO dai CAMBIAMENTI CLIMATICI

giornate sempre più CORTE! FELICI o TRISTI?

 



Fonte Articolo: Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

19 OTT
Alta pressione alle corde! Ecco quando tornerà la pioggia.
19 OTT
Un misto tra anticiclone delle Azzorre, freddo e piogge
19 OTT
FLOP è un termine orribile che non c'entra nulla con la meteorologia
18 OTT
Avvenne un anno fa ed era presente un primo episodio di Niña
11 OTT
In Italia 20 milioni di contagi e 30 mila morti
10 OTT
Le temperature massime osservate su 126 città
28 SET
La scorsa notte quattro scosse hanno avuto come epicentro la provincia di Treviso mentre in serata la terra ha tremato anche nel padovano