In pubblicazione il 1 MAR 2021

Un tempo MARTE somigliava all’ISLANDA

I dati raccolti dal rover Curiosity hanno consentito agli scienziati di ricostruire il clima marziano del lontano passato


Fonte Immagine: Pixabay modificata

Un luogo simile all’Islanda, quindi freddo ma non così tanto da impedire all’acqua di presentarsi anche in forma liquida e modellare il paesaggio: è così che Marte appariva oltre 3 miliardi di anni fa secondo una recente ricerca condotta da studiosi della Rice University. Nel loro studio (“Source-to-Sink Terrestrial Analogs for the Paleoenvironmental og Gale Crater, Mars”), pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Geophysical Research, gli scienziati hanno analizzato i dati raccolti dal rover Curiosity nel Cratere Gale, su Marte, e li hanno confrontati con quelli delle rocce presenti in diverse regioni del nostro Pianeta, per trovare delle analogie. 


Le rocce sedimentarie infatti vengono modificate dagli elementi atmosferici in misura e modalità differenti in base alla particolari condizioni atmosferiche presenti. Gli studiosi hanno così scoperto che i sedimenti analizzati dal rover della NASA presentano molte analogie con quelli che si possono trovare in Islanda: un indizio importante, che sembra dimostrare come miliardi di anni fa nella regione del Cratere Gale il clima fosse simile a quello dell’odierna Islanda, quindi freddo ma non perennemente ghiacciato, come suggerito da altri studi.


I risultati dello studio suggeriscono inoltre che il clima marziano, in tempi molto lontani, deve essere scivolato gradualmente da condizioni simili a quelle che sulla Terra si osservano in Antartide (quindi gelo estremo e neve), a condizioni che si avvicinano appunto a quelle tipiche dell’Islanda. Nel prossimo futuro tecniche di indagine simili potrebbero essere utilizzate anche dalla sonda Perseverance, per indagare sul clima del lontano passato anche nel Cratere Jezero, e aggiungere un altro tassello al puzzle del clima marziano del lontano passato...

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.