In pubblicazione il 24 MAG 2021

Clima giugno 2021: come sarebbe se seguisse il trend statistico

Più caldo e più siccitoso ma non in eguale misura sull'Italia


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Giugno ha subito profondi cambiamenti negli ultimi 20 anni. E’ cambiata innanzitutto la circolazione atmosferica e con essa  sono cambiate anche la temperatura e la piovosità.


Circolazione

L’immagine di mostra l'anomalia della circolazione prevalente in giugno tra il 2000 il 2020 (Marrone-rosso = aumento di pressione rispetto al ventennio precedente). E’ evidente la traccia lasciata dall’alta pressione dell'anticiclone africano nelle sue frequenti escursioni dal Marocco verso la Spagna e da qui soprattutto verso l'Europa centrale con interessamento anche del Nord d’Italia e poi anche dell'Italia centrale. Insomma sono aumentate le incursioni dell'Africano al Centro Nord mentre il Sud viene interessato poco più che nel passato. Immagine: pressione media alla quota di 5500m nell’Europa nel periodo 2000-2020


4%20alle%2015_36_13.jpg

Insomma in Giugno negli anni ‘2000 vi sono state più frequenti invasioni dell’”Africano” sull’Italia. Ecco le ripercussioni di tali anomalie  sulla temperatura e sulle piovosità in Italia in giugno

Temperatura

Con più frequenti incursioni dell’africano la temperatura è aumentata  ovviamente su  tutta Italia ma soprattutto su regioni settentrionali  (+2.5°C rispetto al 1970) e su quelle centrali ( + 2.0°C) con massimo incremento sulle regioni di Nordovest (+3°C). Queste ultime infatti sono state e sono il primo bersaglio dell’anticiclone africano quando si allunga dal Marocco verso l’Italia. Immagine: aumenti di temperatura, in tonalità marrone, al livello del mare, sull’Italia in giugno nel periodo 2000-2020 rispetto al periodo 1980-1999

T-05-24%20alle%2014_37_21(1).jpg

Piovosità

Con una maggiore presenza dell'anticiclone Nord africano le piogge, per lo più temporalesche, sono diminuite rispetto alla media pluriennale del 60% circa al Centro, del 30% circa al Nord. Al Sud invariate ossia pioveva pochissimo e seguiterà a piovere pochissimo ed invece non è stato così. Immagine: Piovosità in giugno nel periodo 1979-2020

 

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

22 GIU
I meteorologi elaborano “previsioni” e non “certezze”, come del resto implicito nel concetto di “previsione”
22 GIU
Anche in Emilia si faranno sentire gli effetti dell’alta pressione africana che ha stretto d’assedio l’Italia
21 GIU
Ulteriore ridimensionamento da parte dei modelli in data odierna (21 giugno)
21 GIU
La bollente alta pressione di matrice africana farà sentire i suoi effetti soprattutto all’estremo, con le temperature più alte in Sicilia
21 GIU
Notte difficile su diverse regioni della Penisola
17 GIU
Sopra 29 gradi solo 30 località su 130
1 GIU
Auto trascinate via dalla furia dell'acqua, danni pesanti