In pubblicazione il 18 APR 2021

Declino attività solare. Debole anche il ciclo undecennale in corso?

Potrebbe darci una mano contro il Global Warming


Fonte Immagine: SIDC

Non sarebbe la prima volta che nelle vicende della terra il clima manifesti bruschi e imprevisti cambiamenti nel volgere di appena qualche decennio. Simili "flip-flop" nel corso degli ultimi 8500 anni sono avvenuti almeno una dozzina di volte.


D'altra parte non possiamo ignorare che l'atmosfera terrestre negli ultima 150 anni abbia subito un surriscaldamento di 0.8°C, il più rapido in assoluto almeno degli ultimi 3000 anni. Tale surriscaldamento è un evento reale perché testimoniato dalle misure quotidiane di 10.000 stazioni di terra, 8000 boe oceaniche e, recentemente, anche dai satelliti.


Ovvii e reali anche gli effetti a cascata di tale surriscaldamento (o, in gergo, "Global Warming" o GW):

  • La fusione dei ghiacci polari e montani,
  • L'innalzamento de livello dei mari,
  • L'aumento in intensità e frequenza delle ondate di caldo estivo,
  • L'aumento di tutti quegli eventi meteo estremi che hanno come "carburante" il calore solare: uragani, tornado, trombe d'aria, temporali, nubifragi, alluvione,
  • Stravolgimento a livello planetario  della circolazione atmosferica e quindi anche della piovosità.

Ben diverso invece il discorso sulle cause del GW perché non vi è accordo tra gli scienziati in quale misura (50%, 70, 100% ?) le attività umane ne siano responsabili.

Chissà che il sole non ci possa dare una mano…!

L'attività solare è attualmente in forte declino da inizio secolo.

Il massimo numero di macchie solari del ciclo solare undecennale n.23 nel 2001 è stato seguito, tra il 2007 e il 2009, da un periodo di quasi 800 giorni senza macchie (ovvero senza attività solare), l'intervallo più lungo dal 1909 ad oggi.

Il ciclo appena concluso, il n.24, ha avuto al suo massimo nel 2013, appena cura 100 macchie solari (normalmente 150-200), il valore più basso dal 1889 ad oggi ed anche esso è stato seguito tra i 2017 e i 2020 da più di 800 giorni senza macchie.

Schermata%202021-04-18%20alle%2015_44_36.jpg

Debole anche il ciclo undecennale in corso

Ma anche il prossimo ciclo undecennale n.25 in corso secondo gli Astrofisici sarà molto debole ovvero con circa appena 100 macchie solari

solarcycle2_strip.jpg

Allora GW in arresto?

La risposta è NO per 2 motivi

  • Il  forte declino dell’attività solare in atto da circa 15 anni, ha già impedito al Global Warming” di raggiungere valori circa +0.5°C più elevati rispetto ai livelli ora realmente raggiunti (+ 0.8°C) 
  • Anche se si verificasse un azzeramento delle macchie solari per qualche decennio, potremmo al più beneficiare di un ulteriore raffreddamento di circa +0.5°C, sicuramente insufficiente quindi a bilanciare l’ulteriore aumento del GW antropico atteso entro il 2030-2040, a seguito del crescente consumo di combustibili fossili.


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 MAG
I modelli continuano a confermare l'importante fase instabile da stasera...a tempo indeterminato!
8 MAG
Non si intravede alcun tipo di stabilità, ma anzi il maltempo ci interesserà a lungo!
7 MAG
Sesto anno consecutivo con questa previsione pre-estiva, mai poi avveratasi
7 MAG
Il clima del recente passato ancora la migliore previsione per il clima del futuro prossimo
3 MAG
Colpa di un calo del vento solare. Ma chi sono costoro? E perché sono un minaccia per la vita
29 APR
Ecco alcune storiche stravaganze...
29 APR
Come previsto le temperature sono salite fino a far registrare valori di diversi gradi oltre la norma