In pubblicazione il 6 MAR 2021

I cambiamenti del clima globale, anno per anno e mese per mese, dal 1979 al 2019 con 2 video

Articolo e video. Copernicus.eu


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Articolo e video Fonte: https://climate.copernicus.eu/sites/default/files/2021-02/gmst_to_January_2021_0.mp4


Mappe globali di temperatura dal 1979 al 2020 

Il  primo video (climate.copernicus.eu/sites/) illustr,  con tonalità diverse di colore, le mappe globali circa le variazioni di anno in anno e di mese in mese e le variazioni a lungo termine della temperatura dell'aria dal 1979 al 2019 ripsetto al 1991-2020. Le anomalie annuali di tempratura rispetto alla media climatica del  periodo 1981-2010 sono mostrate nel grafico sottostante le mappe animate. 


Le variazioni  (aumento) di temperatura di anno in anno sono state maggiori alle alte latitudini, dove le temperature superficiali sono particolarmente sensibili in inverno alla presenza di copertura di ghiaccio sul mare e di neve sulla terra, e alle fluttuazioni della quantità di nuvole. Un surriscaldamento  sono molto più calde della media lcimatica è stato ossrvato nell'Artico negli ultimi anni, al contrario dell'Antartico che ha visto aumenti modesti.

Dopo l'Artico le variazioni maggiori sono  avvenute sul Pacifico orientale tropicale, a seguito degli occasionali eventi caldi di "El Niño", come particolare nel 1982/83, 1997/98 e 2015/16. Il riscaldamento che si verifica nel periodo è generalmente maggiore sulla terra che sul mare.

Andamento grafico delle temperature medie mensili, anno per anno

ll Secondo video  ( climate.copernicus.eu/sites/default )  mostra in grafico, anno per anno,  le temperature medie  mensili globali dell'aria. I valori sono generalmente più alti a luglio, quando le masse terrestri dell'emisfero settentrionale sono in media più calde e variano di oltre 3 ° C nel corso di ogni anno. La più grande deviazione recente da questo ciclo annuale si è verificata nel febbraio 2016, ma luglio 2016 era ancora più caldo di oltre 0,5 ° C rispetto alla media 1981-2010 di luglio. Questo ha reso luglio 2016 il mese più caldo mai registrato. Agosto 2016 non è stato caldo come luglio 2016, ma è il secondo mese più caldo mai registrato.

Ciascuno dei dodici mesi da ottobre 2015 a settembre 2016 è diventato il più caldo mai registrato per quel particolare mese. 

L'El Niño del 1997/98 è stato complessivamente un po 'più forte rispetto all'evento del 2015/16, ma le temperature medie dell'aria sono state più elevate durante il periodo più recente a causa del progressione del riscaldamento globale. 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.