In pubblicazione il 8 APR 2021

Il cambiamento climatico minaccia l’economia mondiale

I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale


Fonte Immagine: Pixabay modificata

Il Global Warming, ovvero l’aumento delle temperature medie planetarie, potrebbe avere conseguenze devastanti sull’economia mondiale, e a confermarlo c’è anche uno studio (“Global non-linear effect of temperature on economic production”) pubblicato di recente sulla rivista scientifica Nature. I ricercatori, provenienti dal National Bureau of Economic Research americano e dalle università californiane di Berkeley e Stanford, hanno stabilito che, senza adeguate misure di mitigazione e quindi con un aumento delle temperature di oltre 4 gradi, nel 2100 il reddito pro capite a livello mondiale potrebbe calare del 23%! 




Variazione del reddito pro capite prevista per il 2100 a causa del cambiamento climatico  (fonte immagine: Stanford University) 

La mappa tratta dallo studio, in particolare, mostra per ciascuna nazione la variazione del reddito pro capite, e quindi più in generale del prodotto interno lordo, prevista per la fine del secoloa causa del cambiamento climatico, in uno scenario caratterizzato da sostanziale assenza di misure di mitigazione in confronto a una situazione ideale in cui l condizioni climatiche rimangano stabili, senza future variazioni. Alcune regioni (quelle colorate di celeste) come Canada, Penisola Scandinava e Russia potrebbero trarre vantaggi da un Pianeta più caldo perché ampie fette del loro territorio sono ora ghiacciate e quindi poco sfruttabili, ma nel complesso gran parte del  Mondo andrebbe incontro a una sensibile riduzione della ricchezza prodotta.  


Più in generale i risultati della ricerca indicano che, indipendentemente dalla nazione considerata, la produttività su base annuale tocca picchi massimi con una temperatura media complessiva di 13 gradi, e più ci si allontana da tale valore più diminuisce il prodotto interno lordo: in particolare la ricchezza generata cala rapidamente con l’aumentare delle temperature!E le conseguenze del Global Warming sull’economia potrebbero essere anche peggiori di quelle previsti da questo studio: gli autori della ricerca infatti hanno calcolato solo gli effetti dell’aumento delle temperature medie, senza prendere in considerazione altri importanti fenomeni legati al cambiamento climatico quali ad esempio l’innalzamento del livello del mare, lo scioglimento dei ghiacciai continentali, la maggior intensità dei fenomeni atmosferici (in particolare temporali, tornado, cicloni tropicali).  



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

9 MAG
I modelli continuano a confermare l'importante fase instabile da stasera...a tempo indeterminato!
8 MAG
Non si intravede alcun tipo di stabilità, ma anzi il maltempo ci interesserà a lungo!
7 MAG
Sesto anno consecutivo con questa previsione pre-estiva, mai poi avveratasi
7 MAG
Il clima del recente passato ancora la migliore previsione per il clima del futuro prossimo
3 MAG
Colpa di un calo del vento solare. Ma chi sono costoro? E perché sono un minaccia per la vita
29 APR
Ecco alcune storiche stravaganze...
29 APR
Come previsto le temperature sono salite fino a far registrare valori di diversi gradi oltre la norma