In pubblicazione il 17 GIU 2022

Le ondate di caldo in giugno negli anni ‘2000

Quella in atto batterà il record per giugno?


Fonte Immagine: Pixabay.com modificata

 


Le ondate di caldo in giugno sono eventi molto normali nel mese e, di solito, cadono nella seconda quindicina


Le ondate di caldo più intense in giugno

La classifica delle ondate i caldo più intense in giugno è stata fatta sulla base del numero di casi complessivi in cui durante un'ondata di caldo in gisiano stati raggiunti o superati i 34 gradi in 40 prescelti capoluoghi campioni dell'Italia, per almeno 3 giorni consecutivi. È stata scelta la soglia di 34 gradi perché anche l'organismo dei soggetti sani avverte forte disagio psicofisico allorquando venga raggiunta e/o superata tale soglia termica. Se poi quest’ultima viene superata per più di tre giorni consecutivi, allora aumentano, giorno dopo giorno, il disagio e la capacità di resistenza psicofisica, specie nelle persone anziane.

I risultati della nostra analisi statistica

Fino al 2018 in pole position c’era il 2003, poi il 2006 e il 2017. Ma poi l’ondata di caldo di giugno 2019 ha stracciato ogni record in termini di intensità, anche se l’ondata di caldo dal 10 al 30 giugno del 2003 detiene tuttora il record di durata.

L’ondata di caldo di giugno 2019

Fino al 2018, il giugno più caldo era il 2003 con ben 261 superamenti, seguito dal 2006 e dal 2017. Ma l’ondata di caldo tra il 24 e 30 giugno 2019 ha battuto tutti i record (intorno 300 superamenti).

Per di più, per ben 18 città su 40 le temperature massime raggiunte nei giorni 27 e 28 giugno 2019 costituiscono il nuovo record storico:

Tutte le città del Nord Italia, tranne quella della bassa Romagna, hanno raggiunto il record storico nella ondata di caldo di giugno 2019.

Record assoluto anche per le città toscane, laziali e dell’Umbria occidentale.

Nessun nuovo massimo storico per le città del Medio Adriatico, per quelle meridionali e per le Isole Maggiori.

Stante la numerosità di questi valori estremi, è poco probabile che la ondata di caldo in atto e che terminerà intorno al 25 giugno, possa battere il record del 2019.

Nella tabella in prima colonna il record precedente, in seocnda in seconda colonna il record di giugno 2019

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 GIU
L'alta pressione nei prossimi giorni spingerà ulteriormente verso l'alto le temperature che toccheranno picchi notevoli
26 GIU
Nelle prossime ore ulteriore rinforzo del promontorio africano e l'onda di calore assumerà caratteristiche di eccezionalità per il mese di giugno
25 GIU
Le annate in cui il mese di giugno è stato più caldo e le prospettive per questo 2022
25 GIU
Fine dell’ondata di caldo alla fine della prima decane di luglio?
15 GIU
Temperature da record a causa dell’insistente presenza del bollente Anticiclone Nord-Africano
9 GIU
La scossa avvertita sulla costa con epicentro in mare
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.