In pubblicazione il 13 MAG 2022

Meteo estate: la statistica rema contro! Vi diciamo il motivo

Tendenza climatica nel recente passato ancora la migliore previsione per il clima del futuro prossimo


Fonte Immagine: depositphotos.com

Analisi meteo. L'elaborazione statistica del clima estivo osservato negli ultimi decenni non ha scopi di pura curiosità, ma ha un valore anche prognostico. In effetti, è ovvio che la tendenza palesata dal clima delle nostre estati negli ultimi 40 anni dà qualche indicazione circa il clima della prossima estate e anche di quelle del prossimo decennio. Insomma, le condizioni medie osservate negli ultimi decenni sono per forza di cose anche quelle più probabili per la prossima stagione, sebbene chiaramente ciò non dia certezze su ciò che effettivamente capiterà durante l'estate 2022.


 


Meteo estate 2022: le proiezioni non sono rosee

Meteo tendenza, quando torna la PIOGGIA al NORD, ecco l'aggiornamento

 

Le estati negli ultimi 40 anni

La temperatura media estiva è aumentata di circa 3°C rispetto agli anni ’70, analogamente a quanto avvenuto su tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo e il più alto del pianeta in estate (il Mediterraneo è uno degli "hotspots climatici" del pianeta tra le estati più calde di sempre, ben 5 cadono negli ultimi 10 anni (2012, 2015, 2017, 2018, 2019); uno solo tra 2000 e 2010 (il 2003). Il 2003 resta ancora l'ESTATE RECORD ovvero la più calda degli ultimi 40 anni ma, probabilmente, anche la più calda dal 1300-1400 ad oggi. Quindi parliamo di secoli!

 

e%2012_56_57.jpg

 

Confermato l'arrivo del CALDO, ecco dove e quando: purtroppo c'è da dire che...

Il primo caldo africano arriva sempre prima!

 

 

Giugno, luglio, agosto negli ultimi 40 anni

Primo dato che emerge chiaramente: tutti i mesi estivi si sono riscaldati di circa +3°C rispetto agli inizi degli anni '70. I mesi di giugno più caldi sono caduti nel 2003 (anche il più cado di sempre), poi nelle annate 2012, 2017, 2019. Il mese di luglio più caldo sempre è stato il 2015, seguito a ruota da 2003, 2006 e il 2012. Il mese di agosto più caldo di sempre è stato il 2003, al secondo posto il 2012, e quindi 1994 e 2009.

 

NEVE: la NEVOSITÀ MEDIA in VALPADANA negli ANNI ‘90

NEVE: la NEVOSITÀ MEDIA in VALPADANA nel PRIMO DECENNIO DEL 2000

 

Le ondate di caldo più intense degli ultimi 20 anni

E per quel che riguarda le ondate di caldo? Innanzitutto bisogna definire un metodo che consenta di individuarle e studiarle: ebbene, per ogni ondata di caldo abbiamo contato in quanti giorni siano stati superati i 34°C su 40 prescelte località. Ecco il responso per gli anni 2000:  la più intensa è quella tra il 2 e il 31 agosto 2003, 511 casi, durata 30 giorni; al secondo posto l'ondata del 30 giugno-25 luglio 2015, con 363 casi, durata 26 giorni; terza posizione di questa bollente graduatoria per il periodo 30 luglio-9 agosto 2017, con 339 casi, durata 14 giorni; al quarto posto l'ondata di cado del 12-30 luglio 2003, 290 casi, durata 19 giorni.

Insomma, una situazione meteo climatica assai allarmante e un chiaro segnale di riscaldamento stagionale!

 

Fonte Immagine: Depositphotos   



Fonte Articolo: Team MeteoGiuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
L’ultimo fine settimana del mese porterà con sé novità eclatanti dal punto di vista meteorologico!
26 MAG
L'Anticiclone Nord-Africano occuperà con prepotenza l'Italia portano un'ondata di caldo intenso
25 MAG
Nuovo moderato peggioramento del tempo atteso nell'ultima parte della settimana
24 MAG
Sono uscite le proiezioni ufficiali, a cura di AccuWeather: vediamole insieme
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.
26 APR
Questo grande uccello della famiglia delle Picidae ha fatto la sua comparsa in un luogo piuttosto insolito