In pubblicazione il 20 NOV 2020

METEO: il RISCALDAMENTO GLOBALE...CORRE!

Nonostante un mese di ottobre fresco e piovoso...


Fonte Immagine: NOAA

Nonostante le cronache quotidiane virino verso altri argomenti, il riscaldamento globale galoppa inesorabile. Il mese appena passato è stato fresco e piovoso sul nostro paese (con diverse perturbazioni e nevicate anche a quote molto basse per la stagione), ma non si può assolutamente dire la stessa cosa per quanto concerne il mondo intero: ottobre 2020 è stato l'ennesimo mese bollente, in particolare il secondo più caldo di sempre.


Nel grafico mostrato sotto, a cura della NOAA, viene evidenziata la anomalia media a livello globale dal 1880 a oggi. Si nota perfettamente che c'è un inesorabile trend verso l'alto.


Il meteo ci può dire che alcuni mesi possono essere più o meno caldi rispetto alla media, non a caso il tempo è capriccioso e oscillante: il problema sorge quando tutti i mesi sono sempre più caldi della media, come emerge dal grafo a barre.

andamento.jpg

24 dei 30 ottobri più caldi della storia sono avvenuti negli ultimi 30 anni: in un insieme statistico, questa non è più una successione casuale, in cui ogni tanto avviene un mese caldo, ma tutti i mesi risultano sempre sopra le medie. Ecco che allora il clima a livello mondiale non è più stabile, ma tende a essere sempre più caldo.

Una delle critiche più comuni è che il clima è sempre cambiato: verissimo, ma il problema di questo cambiamento e la sua RAPIDITA', e la letteratura scientifica ci dice che la colpa è quasi esclusivamente attribuibile alle attività umane. Senza quest'ultima forzante esterna, di matrice antropica, le condizioni meteo climatiche del pianeta cambierebbero con molta più lentezza.

 

NON PERDETEVI QUESTI ARTICOLI!!

METEO: novembre asciutto, POCHE PIOGGE. Arriva un GROSSO CAMBIAMENTO, anche se…

Emilia Romagna, nevica fino a 800 metri!

Gelicidio, il gelo che cade dal cielo, pericolo invernale

Le 10 città più nevose al Mondo

Pecore più piccole per colpa del caldo

L’aria polare ha raggiunto puntuale, venerdì 20 novembre, le Alpi

Assaggio d’inverno nel weekend

 

 

 

 



Fonte Articolo: Dr. Davide Santini

ULTIMI ARTICOLI

26 NOV
Sarà neve al piano? Oppure in collina?
26 NOV
L'alta pressione che ci sta accompagnando in questi giorni retrocederà con il passare delle ore e favorirà l'ingresso di aria più instabile e umida.
25 NOV
Dapprima sulle Alpi, poi anche in Appennino