In pubblicazione il 23 FEB 2021

Un secolo di NEVE a ROMA

Statistiche e curiosità riguardanti le nevicate che hanno imbiancato la Capitale nel corso degli ultimi 100 anni


Fonte Immagine: romewise

La neve ha la capacità di rendere magici e affascinanti anche i luoghi più anonimi, figuriamoci quando imbianca località dall’indiscutibile bellezza come Roma. Ma quante volte, nel corso degli ultimi 100 anni, è scesa la neve sulla Capitale? Ed è vero che, di decennio in decennio, la neve a Roma sta diventando via via meno frequente? Per rispondere a queste domande siamo andati ad analizzare i dati storici degli ultimi 100 inverni, quindi da dicembre 1921 a febbraio 2021: poco più di 100 anni, per coprire esattamente 100 stagioni invernali. E allora, cosa dicono i dati raccolti nel corso dell’ultimo secolo?


Ebbene, allargando l’analisi all’intera stagione fredda, intesa come il periodo che va ottobre ad aprile, si scopre che negli ultimi 100 anni i giorni di neve a Roma sono stati 89, così distribuiti: 31 a febbraio, 29 a gennaio, 16 a dicembre, 11 a marzo, 1 a ottobre e aprile. Nessuna nevicata a novembre, così come nella parte climaticamente più calda dell’anno, quella che va da maggio a settembre. Il mese più “nevoso” risulta essere quindi febbraio, anche se questo primato è in gran parte dovuto all’eccezionale febbraio del 1956, quando la neve scese in ben 9 diverse giornate. 


La nevicata più precoce degli ultimi 100 anni è quella del 30 ottobre 1958: appena un centimetro, caduto nelle primissime ore del giorno, ma comunque sufficiente a farne di gran lunga la neve più in anticipo del secolo. La nevicata più tardiva risulta essere invece quella del 4 aprile 1971: circa 3 centimetri caduti nelle ore precedenti l’alba. E la singola nevicata più abbondante? E molto probabilmente quella che il 4 febbraio 2012 portò circa 15 centimetri di neve sul Centro di Roma, e addirittura accumuli fino a 30 centimetri su alcuni quartieri alla periferia nord!



Colosseo imbiancato dalla neve, febbraio 2018 (Immagine: romewise.com)

Per trovare il più lungo periodo senza neve bisogna invece tornare agli anni ’70, che paradossalmente sono stati anche anni piuttosto freddi. Tra il primo dicembre del 1973 e il 31 dicembre 1979 la neve disertò Roma per poco più di sei anni! E nell’ultimo decennio? Nel corso degli ultimi 10 inverni (dicembre 2011/febbraio 2021) i romani hanno visto la neve in 7 occasioni, di cui 6 a febbraio e 1 a gennaio. L’ultima nevicata è stata quella 28 febbraio 2018: una leggera spolverata di bianco, nel corso della sera.

La sensazione di molti però è che la neve a Roma stia diventando via via sempre più rara: è davvero così? Cosa dicono i dati? Nel corso degli ultimi 100 anni, gli inverni in cui Roma ha visto la neve sono stati 48: su base secolare quindi ha nevicato nel 48% delle annate. Se però ci limitiamo a considerare solo l’ultimo ventennio, ecco che allora la frequenza della neve diminuisce: i fiocchi si sono visti solo in 8 stagioni su 20, cioè nel 40% delle annate. Un calo ancor più evidente se si considera l’ultimo decennio: degli ultimi 10 inverni solo 3 sono stati impreziositi dalla neve, che quindi si è vista solo nel 30% delle stagioni. Insomma, la sensazione di una neve che imbinca Roma con sempre minor frequenza sembra in effetti confortata dai dati, anche se non bisogna dimenticare che in passato ci sono già stati altri periodi in cui la neve a Roma si è fatta desiderare (oltre al già citato periodo 1973-1979, anche una fase tra febbraio 1929 e gennaio 1935).    



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 APR
Una nuova perturbazione sta attraversando l'Italia e porterà sul nostro Paese diffuso maltempo e generale calo delle temperature
10 APR
La perturbazione che ha investito l’Italia porterà piogge diffuse, in alcune regioni anche piuttosto insistenti e abbondanti
10 APR
Forte maltempo da stasera a martedì, NON CI SONO PIU DUBBI
8 APR
Catastrofiche gelate che hanno decimato i raccolti. Avevamo già messo in conto una situazione potenzialmente pericolosa.
8 APR
I bruschi cambiamenti del clima previsti per i prossimi decenni potrebbero rendere particolarmente incerto e instabile il panorama economico globale
7 APR
Impressionante colonna di fumo, visibile da decine e decine di km.