In pubblicazione il 5 SET 2021

Uragano nel Mediterraneo. Possibile nel 2021 a Sud della Sicilia?

La condizione necessaria? Temperature oltre 27-28°C nelle acque superficiali marine

 

Le caratteristiche dei cicloni tropicali 

Uragani e Tifoni sono cicloni intensi (valore di pressione nell'occhio del ciclone fino 950 hPa)  e con 300/400km di diametro. Si generano lunga la fascia tropicale ( 0-35° di latitudine) e più in particolare al di sopra dei mari molto caldi. Infatti là dove la SST (Sea Surface Temperature) è elevata, le acque riescono a garantire quelle enormi quantità di calore e umidità indispensabili alla formazione di queste violentissime tempeste.  In genere la temperatura di di innesco è intorno 27-28 gradi.  cicloni tropicali, intensi vortici di bassa pressione con diametro di 300-400 km - si alimentano attraverso moti ascensionali di origine  convettiva.  


Infatti le nuvole temporalesche dell'uragano si formano perché l’aria viene scaldata dal basso dalle superfici marine rese molto calde tra fine agosto-settembre-ottobre dall'enorme calore solare immagazzinato nella stagione estiva fino a profondità di 100-200 m, lungo la fascia tropicale e subtropicale.


Di conseguenza l'aria immediatamente sovrastante la calda superficie marina  diviene  a sua volta più leggera dell’atmosfera circostante e come tale viene spinta verso l'alto. Ma nella libera ascesa si raffredda di 10 °C per km fino a condensare in spesse nuvole l’umidità sottratta all’oceano. L'enorme quantità di calore accumulata in questa estate - molto calda anche negli USA - sul mar dei Caraibi è la stata la causa dell'innesco del super violento uragano IDA che si è abbattuto sulla Luisiana e poi sulle coste orientali USA fino ad inondare New York !

 Curiosità: I cicloni tropicali non possono generarsi lungo l'equatore o nelle vicinanze (fino 10° di latitudine Nord o Sud) perché qui è nulla o insignificante la forza di Coriolis, quella che imprime ai venti la tipica curvatura ciclonica.

Possibile ciclone tropicale a Sud della Sicilia tra settembre ed ottobre? 

Ma anche il Mediterraneo quest'anno è  caldissimo  a seguito dell'assenza di piovose e fresche perturbazioni che abbiano attraversato i nostri mari occidentali e meridionali. In particolare a sud della Sicilia le temperature attualmente sono intorno 27-28°C e sono destinate a crescere a settembre perche i calore solare supera ancora le perdite di calore nell'infrarosso.

 

Schermata%202021-09-05%20alle%2020_42_51.jpg

 

Allora è lecito chiederci: rischiamo forse di vedere tra settembre e ottobre l'innesco di un mini-uragano sui nostri mari a Sud della Sicilia ove le temperature del mare sono intorno 28 gradi, ovvero temperature abbastanza alte su un'area piuttosto vasta, condizioni ideali  queste per favorire l'innesco di tali fenomeni?

Del resto negli ultimi 10-20 anni in autunno lo Ionio, il  Mar Libico, il mari adiacente Cipro, sono stati interessati  da alcuni cicloni con caratteristiche  molto simili  ai cicloni tropicali, note come TLC (Tropical Like Cyclones) o medicanes (mediterranean hurricanes),  con il classico "occhio" al Centro.

Qui una immagine presa dalla Rivista di Meteorologia Aeronautica

 

0_36_01(1).jpg

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 SET
Le temperature rimangono insolitamente alte soprattutto al Sud e Isole, ma i modelli previsionali vedono già la fine del caldo
17 SET
Le giornate di Sabato e Domenica di metà Settembre vedranno temperature costanti e piogge diffuse al Centro-Nord
17 SET
Cinque giornate veramente piovose al Nord, cinque al Centro, una sola Sud, tre in Sardegna
7 SET
La quasi totale assenza di precipitazioni da inizio Estate e una precedente carenza storica di piogge primaverili hanno causato una delle Estati più secche di sempre nella regione dell’Emilia-Romagna
1 AGO
Una situazione purtroppo sempre più comune (e preoccupante!)