In pubblicazione il 8 FEB 2019

Alluvione in Australia, 400 millimetri in appena 3 giorni. Una zona solitamente desertica | VIDEO

Nel nord-est del paese in zona semi desertica ma con influenze tropicali: appena 72 ore per produrre quel che si vede nel video

 

 

Sono circa 11 mila le persone rimaste senza energia elettrica, 650 persone sono state evacuate, migliaia le case inondate dalla acque e due le vittime ma ci sarebbe anche qualche disperso.

Questo il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito il Nord Est dell'Australia dopo settimane di caldo record. 


Le due vittime sono state confermate a Townsville. Le inondazioni hanno portato ad un altro problema non da poco: le strade allagate hanno visto il popolamento di centinaia di coccodrilli e serpenti!

I rettili hanno abbandonato il fiume Ross e si sono riversati nelle vie delle città, tra le più colpite dal maltempo, provocando la reazione atterrita degli abitanti già in gravissima difficoltà per le alluvioni.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola